Roma in rima -  Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

L'archivio di the ‘ Stagione 2016/17’ Category

La Roma in rima,Stagione 2016/17

28 maggio 2017

Roma – Genoa

Roma – Genoa: 3-2

***

Che vòi rimà, ché sto a piagne pe Totti,

che manco quanno ch’ero un regazzino,

er CAPITANO eterno ch’er destino

cià arigalato … sì segna Perotti.

***

Vabbè hai vinto … ma come un bambino

sto a lagrimà pe l’anni initerotti

sò 25, e tu che te borbotti,

si penzo solo a Checco e a lui me ‘nchino?

***

Ché oggi a me de ‘sto seconno posto

de un’importanza pur fonnamentale,

me frega guasi gnente da qui a agosto.

***

Me tengo dentr’ar còre, e tanto vale,

avé avuto Francesco .. e quant’è tosto,

sapé che da domani gnente è uguale.

***

Stefano Agostino

***

PER IL VIDEO-SONETTO VAI QUI: 28.5.17 Roma-Genoa

***

******

La Roma in rima,Stagione 2016/17

20 maggio 2017

Chievo – Roma

Chievo – Roma: 3-5

***

Dopo un primo tempo de paura,

du’ vorte sotto, e che s’è chiuso pari,

pareva ‘na giornata a toni amari,

de quelle ‘ndó se piagne la sventura.

***

Ma ner seconno tempo stradivari

violini a sonà musica in misura

tutt’artra da quer primo pe fattura

e porti ‘sti tre punti necessari.

***

Doppietta de El Shaarawy e de Salah,

er quinto è de Dzeko a chiude er conto

vince la Roma … e gode la città.

***

Che dà un primo saluto ch’è un acconto

ar CAPITANO de l’immensità,

pe cui nun ce sarà mai un tramonto.

***

Stefano Agostino

***

La Roma in rima,Stagione 2016/17

14 maggio 2017

Roma – Juventus

Roma – Juventus: 3-1

***

Granne vittoria che sa de riscatto

e vale tanto pe tante raggioni ,

nun sò venuti qui a fà li sparoni

a vince lo scudetto ch’era fatto.

***

E p’er seconno posto ‘ndó te poni

ner pomeriggio aveveno sottratto

e che passato qui ‘sto turno intatto

pare un po’ più vicino a occhi boni.

***

Batte la Juve fa sempre piacere,

er primo loro, pari de De Rossi 

er due der Faraone co mestiere.

***

Er tre de Nainggolan, nun se sò mossi,

undici zebbre tinte bianconere

che stanno a rosicà frattanto l’ossi.

***

Stefano Agostino

***

La Roma in rima,Stagione 2016/17

7 maggio 2017

Milan – Roma

Milan – Roma: 1-4

***

Vittoria ch’era guasi obbligatoria,

pe riscattà quer derby e com’è annato,

pe quer seconno posto ch’è agognato,

pe arigalacce un sorzo de bardoria.

***

Pe nun lassaje ancora er Campionato

a quelli messi sopra in graduatoria,

che si de certo nun ce pò avé storia,

armeno pe ‘sto scontro va giocato.

***

Du’ go’ de Dzeko, e dopo quello preso

er tre der Faraone de potenza,

De Rossi su rigore, e quattro è er peso …

***

… de quer bottino che vor dì sentenza,

c’è da lottà ancora, ma conteso

c’è quer seconno posto ch’è esiggenza.

***

Stefano Agostino

***

La Roma in rima,Stagione 2016/17

30 aprile 2017

Roma – Lazio

Roma – Lazio: 1-3

***

Ho aspettato un po’ pe fà er sonetto,

pe nun rimà così l’incazzatura

ché perde co la squadra biancazzura

da già solo da sé, certo è l’effetto.

***

Ma in de stavorta bassa è la misura

de quanto so’ incazzato e presto è detto

perché ce vò ‘na dose de rispetto

pure ner merità l’arabbiatura.

***

Giocà come la Roma oggi nun è degno

che me ce addanni, anche solo un poco,

perché nun è così che do er sostegno.

***

Lo do quanno se gioca dentro ar foco

nun conta er risurtato, ma l’impegno,

quello de oggi nun se pò dì gioco.

***

Stefano Agostino

***

La Roma in rima,Stagione 2016/17

24 aprile 2017

Pescara – Roma

Pescara – Roma: 1-4

***

Vittoria, quattro a uno e in trasferta,

che ce serviva pe allungà lo spazzio

cor Napoli, che è meno quattro, dazzio

de ‘na frenata e ‘na partita incerta.

***

Ma pe parlà de Roma e no de strazzio

li go’ de Strootman, Nainggolan, a scerta

doppietta de Salah, nun sò scoperta,

ma viatico p’er turno co la Lazzio.

***

E tocca seguità a tené distante

er Napoli pe quer seconno posto

che resta l’obbiettivo ch’è trainante.

***

Da inzeguì pe riggiocà da agosto

senza preliminare ch’è pressante

ma è mejo nun penzacce e qui me sosto.

***

Stefano Agostino

***

La Roma in rima,Stagione 2016/17

15 aprile 2017

Roma – Atalanta

Roma – Atalanta: 1-1

***

Un pari pe uno a uno a chiude er gioco,

quello che più che un gioco era un sogno,

e che io fino a qui e nun me vergogno,

ciavevo ner cassetto e manco fioco.

***

Ma è mejo che assai presto lo sbologno,

c’è da tené qui acceso ancora er foco

de quer seconno posto, pressappoco,

quarcosa de cui ciài un granne bisogno.

***

Che si nun hai centrato l’obbiettivi,

nun è raggione pe fallì anche questo,

perciò c’è da lottà e pure cattivi.

***

E c’è da fàllo tutti inzieme e presto,

e p’er seconno posto ce se attivi,

co tutto quer che c’è e pure cor resto.

***

Stefano Agostino

***