Roma in rima -  Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

L'archivio di giugno 13, 2017

La Roma in rima,Poesie romaniste

13 giugno 2017

Bentornato DiFra

Bentornato DiFra

***

È er giorno suo, de Eusebio Di Francesco,

ritorna in de ‘sti lidi benedetti,

in artri panni, ma sempre perfetti,

de allenatore tutto novo e fresco.

***

Succede a l’interista sor Spalletti,

che se n’è ito via in modo grottesco,

che commentallo come nun ce riesco,

senza infarcì d’epiteti diretti.

***

Ma quella de Luciano ormai è già storia,

se cambia ormai reggistro e semo pronti

a sostené chiunque viè a Trigoria.

***

Senza rivalità, senza confronti,

che ponno trovà spazzio a la memoria

de chi nun se contorna de orizzonti.

***

Stefano Agostino

***