Roma in rima -  Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

L'archivio di giugno 14, 2017

La Roma in rima,Poesie romaniste

14 giugno 2017

Mister Di Francesco

Mister Di Francesco

***

Che se chiamasse “Mister Di Francesco”

e no Eusebio, nun è tu’ fratello,

in sala stampa, dico, e er senzo è quello

de mantené un distacco più tedesco.

***

Professionalità, no er gran bordello

de tutti amichi finti e er romanesco,

s’ha da chiamà er tecnico a ‘sto desco

sinnò pòi sempre intervistà a Formello.

***

È un tipo serio lui, l’ex giocatore,

già in questo se distingue nettamente

da l’artro ch’era er suo predecessore.

***

E va chiamato appunto seriamente

adesso è Di Francesco allenatore,

er resto conta zero fratto gnente.

***

Stefano Agostino

***