Roma in rima -  Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Romanamente

30 novembre 2017

Er collezzionista de libbri

Er collezzionista de libbri

***

Tutta ‘na vita pe ‘na bibblioteca,

inteso come propia perzonale,

co libbri antichi e co ‘gni manuale

de gran valore da scrive in bacheca …

***

… ma de ‘na gelosia maniacale,

pe ‘sta sua collezzione e pe ‘gni teca,

“Li libbri nun se toccheno” lui impreca

mentre li guarda ‘gnuno ar suo scaffale.

***

Poi ‘na cannela accesa infiamma tutto,

l’intera libbreria e la collezzione

sò incenerite e mó è listato a lutto.

***

Ma da l’incendio un libbro s’è sarvato

scampanno a fiamme, fumo e distruzzione,

questo che lui pe un giorno m’ha prestato.

***

Stefano Agostino

__________________________

***

  1. Tutta ‘na vita pe ‘na bibblioteca,
    inteso come propia perzonale,
    co libbri antichi e co ‘gni manuale
    de un valore da scrive in bacheca … (continua)

    Comment by Stefano — 12 gennaio 2017 @ 02:56
  2. E’ un aneddoto che mi hanno raccontato ieri e che ho cercato di riprodurre in sonetto. Non riguarda tanto la gelosia per i libri che credo abbiamo un po’ tutti, ma in generale il concetto di avarizia che è auto-distruttivo.

    Comment by Stefano — 12 gennaio 2017 @ 18:52
  3. Nulla di materiale va vissuta come un’ossessione, se no si campa male.

    Comment by Silvio — 30 novembre 2017 @ 09:25
  4. E’ bello sfogliare le pagine di un libro, ma oggi con internet questo è superato: ciò non toglie che io amo i libri, ma non in modo esagerato!
    Buona Giornata.

    Comment by letizia — 30 novembre 2017 @ 10:11
  5. i libri sono una cosa stupenda, ma vanno custoditi in modo particolare. Proprio giorni fà ho avuto una amara sorpresa: aprendo un volumetto del canzoniere del Trilussa, mi si sono staccate alcune pagine, perché troppo secche. Purtroppo è un fatto che si era verificato anni fà con “Il Canzoniere del Giusti”; una vecchissima edizione ereditata da una trisavola e contenente una poesia poi sconfessata dal Giusti stesso, come non da lui scritta e quindi, scomparsa nelle edizioni successive.

    Comment by 'svardo AsR'29 — 30 novembre 2017 @ 19:24

Lascia un commento

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>