Roma in rima -  Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Schegge di vita

7 novembre 2017

10 anni fa

10 anni fa

***

Sette novembre der dumilasette,

dieci anni oggi dar primo sonetto,

‘na dedica ar “Nasone” cosiddetto,

la fontanella a Roma, eppoi nun smette.

***

Da quer primo sonetto, un po’ de getto,

ne sò sortiti fòra a braccia strette

ben 1.500 de operette

che nun credevo certo d’avé in petto.

***

10 anni sò passati da quer giorno,

a rimà Roma, sempre e più de prima,

pe un amore che nun cià contorno.

***

Senza pretese d’èsse ito in cima,

ma d’avé fatto breccia co ritorno

in te lettore qui su Roma in rima.

***

Stefano Agostino

______________________________

***

  1. Sette novembre der dumilasette,
    dieci anni oggi dar primo sonetto,
    ‘na dedica ar “Nasone” cosiddetto,
    la fontanella a Roma, eppoi nun smette. … (continua)

    Comment by Stefano — 7 novembre 2017 @ 05:51
  2. CONGRATULAZIONI!!! La tua vena poetico-artistica è inesauribile. Continua così ricordando sempre che ciò che ti spingerà avanti a comporre nuovi sonetti dovrà essere sempre il piacere e mai un obbligo.

    Comment by Silvio — 7 novembre 2017 @ 08:54
  3. Auguri pe’ er decennale. Nun è pe’ gniente che hai principiato cor “Nasone”; hai operto ‘na funtana che nun fenisce più de sverza’ verzi ch’allieteno ‘a mente de chi li legge.
    Daje, l’augurio è che seguiti a allagacce de rime serie, salaci e romanisticamente belle.

    Comment by 'svardo AsR'29 — 7 novembre 2017 @ 09:16
  4. Complimenti Stefano, mille di questi giorni :D Ma davvero sono solo 10 anni? Giurerei di aver letto i tuoi sonetti sulla Roma ben prima del 2007. Forse sono 10 anni di questo sito? In ogni caso, ancora complimenti e grazie!

    Comment by Luca — 7 novembre 2017 @ 10:02
  5. Complimenti al Poeta de’ noantri, che giornalmente ci delizia e tanti Auguri di buon proseguimento!
    Buona Giornata.

    Comment by letizia — 7 novembre 2017 @ 11:04
  6. Bravissimoooooo Stefano, continua sempre così!!!!

    Comment by Laura — 7 novembre 2017 @ 12:25
  7. Grazie a tutti. Siete carinissimi. Grazie di cuore. Una precisazione per Luca, sì hai ragione i sonetti della Roma sono anche anteriori. Li ho cominciati a scrivere nel 2005 con il Romanista. Ma oggi compie dieci anni il primo sonetto non sulla Roma. “Il Nasone”.

    Comment by Stefano — 7 novembre 2017 @ 18:42
  8. Grandissimo Stefano, 10 anni di capolavori, e con 1500 sonetti sei non troppo lontano dai 2200 di Belli!
    Ma i tuoi sono più belli… di quelli del Belli…

    Comment by Pablo BigHorn — 8 novembre 2017 @ 22:41
  9. PS ma non c’è un modo di recuperare i tuoi sonetti pubblicati su Il Romanista? Mene ricordo alcuni di straordinaria verve e bellezza… altrochè Pascarella…

    Comment by Pablo BigHorn — 8 novembre 2017 @ 22:44

Lascia un commento

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>