Roma in rima -  Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

Giochi di parole

11 aprile 2011

Anagramma n. 3

Anagramma n. 3 – Claudio Lotito

***

“Metterò in campo una task-force per controllare la regolarità del campionato”. Parola di Claudio Lotito, presidente della terza squadra di Milano, la prima di Formello, che lancia sospetti sulle prossime sei gare da qui alla fine del torneo, che potrebbero vedere la sua Lazio danneggiata dagli arbitraggi, diretti tutti a favorire la Roma nella corsa al quarto posto valido per i preliminari di Champions. Il patron biancazzurro deve aver dimenticato il tentativo di ammorbidire gli avversari nel Lazio-Lecce che valse la serie A per la sua Lazio, ma anche punti di penalizzazione per calcio-scommesse. E deve aver anche rimosso quanto avvenuto lo scorso anno nella partita Lazio-Inter  (quella dell’ OOH NOOO, presidente) che verrà ricordata nella storia come il punto più basso di sportività mai toccato da una sedicente formazione di calcio e dalla sua degna tifoseria. Alla luce di questi esempi, le parole del presidente laziale andrebbero rivisitate e corrette. Un modo per riuscire nell’intento è quello di provare ad anagrammarne il nome. Anche qui troviamo risposte inaspettate e conferme della validità del brocardo latino “nomen homen”. L’anagramma di CLAUDIO LOTITO, richiama infatti il valore di queste dichiarazioni, espresse chiaramente “A TITOLO DI CULO”.


  1. Per me er sor Claudio sta a srignne er culo!!! E poi non mi sembra che è la prima volta che esterna cazzate farneticanti, è veramente un pagliaccio, miserabile e ridicolo!

    Comment by Silvio — 11 aprile 2011 @ 17:30
  2. Je piace esterna’ p’anna’ su li giornali e arileggese l titoli?
    CO’ TITOLI LAUDO.

    Comment by RomamoR — 11 aprile 2011 @ 18:13
  3. PORACCIO………..

    Comment by letizia — 11 aprile 2011 @ 18:42
  4. Ehhhh, il presidente lanziele ha la faccia di chiedere controlli sulla regolarità del campionato… io direi di farlo questo controllo, incluso lo scorso campionato, dove la sua squadra (si fa x dire) ha mostrato a tutto il mondo come si vende una partita con i loro veri cugini, nerasuri.
    Parla del presente e tace del passato… insomma, claudio lotito, “il lodo taciuto”

    Comment by Pablo bighorn — 12 aprile 2011 @ 00:08
  5. Ar sor Lotito, manco fa ‘n tempo a ritira’ er “Premio Gentlemenne”, che se fa subbito ariconosce sbroccanno contro ‘na giornalista e arcuni presenti. Lui che sempre cita i grandi latini s’è rivelato ‘n’ignorante, e così: TACITO ILLUDO.

    Comment by RomamoR — 12 aprile 2011 @ 15:20
  6. Sempre ad equivocà, maliziosi… ha fatto capì a li tifosi sua che, pè caccia li sordi, da sempre, je tocca Forzà le Taske… in inglese: Task-Force… Forse…

    Comment by Luis — 12 aprile 2011 @ 22:15

Lascia un commento

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>