Roma in rima -  Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

Contatti

Per contatti, suggerimenti, informazioni e richieste scrivete a stefanoasr69@gmail.com Sarò felice di ricevere le vostre mail e vi risponderò quanto prima. Oppure potete contattarmi al mio profilo su Twitter o quello su Facebook – Vi aspetto.

****

DUE  PAROLE  SULL’ AUTORE  “Stefano Agostino”

***

Sono nato a Roma, nel dicembre del 1969, alla clinica “città di Roma”, da genitori romani.  Con tale “imprinting”, non potevo non essere allevato e crescere con l’innato amore per questa città e per tutto ciò che la rappresenta, in Italia e nel mondo. Dalla storia, ai suoi monumenti. Dalle sue strade, le piazze, i vicoli, i cortili. Agli usi, ai costumi, alla cucina, alla mentalità della sua gente.   Del resto, non potrebbe essere altrimenti: sono “romano-centrico”,  nostalgico della vita tra le mura capitoline, già appena uscito fuori dal raccordo anulare.

Sono affascinato dalla poesia in generale, ma amo particolarmente quella in vernacolo di tradizione popolare romana, del Belli, del Trilussa, del Pascarella. Questa grande passione si è tradotta, quindi, nello scrivere sonetti e poesie in “madrelingua”,  quella del romanesco d’oggi,  come per rendere omaggio al mio unico vero grande amoR.

***