Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

Archive for marzo 18th, 2018

La Roma in rima,Stagione 2017-18

18 marzo 2018

Crotone – Roma

Crotone – Roma: 0-2

***

Vittoria, artri tre punti già in trasferta,

in terra calabbrese, cor Crotone

er primo go’ lo segna er Faraone,

er due Nainggolan de classe esperta.

***

Ma come in grossa parte de staggione

er merito è de Alisson … che scerta! …

parate a sarvà la porta aperta,

co granne sicurezza su ‘gni azzione.

***

‘Na bona gara pe tené a distanza

le avverzarie Champions sempre pronte

a inzeguì la corza in tracotanza.

***

Guardanno ar terzo posto a l’orizzonte

avanti co la tigna e la costanza,

je se potrà comunque tené fronte.

***

Stefano Agostino

**+

I sonetti romani,Schegge di vita

Dar Vangelo der giorno: “er chicco de grano”

Dar Vangelo der giorno: “er chicco de grano”

***

Gesù a li discepoli, a quer punto,

volle spiegaje e bene e chiaro a voce,

de che doveva da morì precoce,

creanno tra de loro disappunto.

***

“Lo so che a voi ve sembra tutto atroce,

ma si er chicco de grano”, prese spunto,

“nun mòre, nun dà frutto e qui è riassunto,

er fatto ch’Io ho da morì su in croce.

***

Chi ama la sua vita in de ‘sto monno

la perderà, ma a chi Me viè appresso

je la conzerverò ortre er gran sonno.

***

È giunta l’ora, e ‘st’ora viè qui adesso,

de rènne gloria a Dio e fino in fonno

la rennerò innarzato ar cèl Io stesso”.  

***

Stefano Agostino

______________________________

***