Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

Archive for 27 Luglio, 2018

I sonetti romani,Schegge di vita

27 Luglio 2018

La Luna rossa

La luna rossa

La Luna rossa

***

Quanno la Tera in moto se frappone,

ar centro esatto lì tra Sole e Luna,

a la seconna quasi l’importuna

facennoje de ‘n tratto da ombrellone.

***

Visibbile, si er cèlo annotta o abbruna,

e nun lo sporca ‘na pertubbazzione,

se chiama eclisse e vale l’occasione

de vivela co un sorzo de fortuna.

***

La Luna che d’un tratto se fa rossa

l’effetto che ha voluto dà er Regista,

der firm de l’univerzo e ‘gni sua mossa.

***

Ma fórze più che pe quer granne Artista

è la vergogna a coloraje l’ossa

der monno che je ‘ntorcica la vista.

***

Stefano Agostino

___________________________

***