Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

Archive for Dicembre 24th, 2018

I sonetti romani,Schegge di vita

24 Dicembre 2018

La Viggija der Santo Natale

La Viggija der Santo Natale

***

È la Viggija der Santo Natale,

è un córi-córi che te batte in testa:

chi va de qua e chi là e chi s’appresta

a fà er cenone, coco o commenzale.

 ***

È sera, è tutto pronto, e ormai nun resta

che rènne ’gni famija più ospitale,

’na tavola ’mbandita de speciale

e un arbero ch’è acceso a dì ch’è festa.

 ***

È mezzanotte, bacia quer Bambino,

poi mettilo, tra er bue e l’asinello,

dì ’na preghiera e faje poi un inchino.

 ***

Che ’sto Natale, sotto a l’arberello,

lo possa passà pure ’gni vicino,

che nun cià mai un ber giorno come quello.

***

Stefano Agostino

_________________________________

***