Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

Archive for Luglio 14th, 2019

I sonetti romani,Schegge di vita

14 Luglio 2019

Dar Vangelo der giorno: “er samaritano”

Dar Vangelo der giorno: “er samaritano”

***

“Che avrò da fà pe avé la vita eterna?”

Chiese a Gesù un dottore de la legge,

“Lo sai quer che sta scritto e, si sai legge,

su amà er tuo Dio e er prossimo se ‘mperna!”

***

 – “Chi è er prossimo, però? De quale gregge?”

– “Dimmelo tu: te parlo de ‘na terna,

de omini che, lungo ‘na via esterna,

han visto un omo a tera, fatto in schegge.

***

Nun s’è fermato er primo, un sacerdote,

manco er seconno ch’era là, un levìta,

solo un samaritano, fedi ignote, …

***

… riccorze l’omo e je sarvò la vita”.

“Er prossimo fu questo!” – “Fanne dote,

comportete così, fino a l’uscita”.

***

Stefano Agostino

________________________________

***