Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

Archive for 19 Agosto, 2019

I sonetti romani,Romanamente

19 Agosto 2019

Discute de politica

Discute de politica

***

Discute de politica è esercizzio

che manca de un’utilità sociale,

ché ‘gnuno cià un’idea che resta uguale,

fin a la fine com’era a l’inizzio.

***

E ce se scalla, mentre er tono sale,

e chi ciavrà raggione, Caio o Tizzio?

Pe uno er primo è senza macchia e vizzio,

pe l’artro è l’artro l’unico che vale.

***

Ma tanto ‘gnuno resta de l’idea

e nun la cambia pe ‘na discussione,

peggio si accesa, come che se crea.

***

Ce se ne accorge, ma è un vero peccato,

quanno ch’è tardi e dici: “Che cojone!

Mannaggia a me e ar tempo ch’ho sprecato”.

***

Stefano Agostino

___________________________

***