Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

Archive for 4 Settembre, 2019

I sonetti romani,Tempi d'oggi

4 Settembre 2019

Governo giallo e Rousseau

Governo giallo e Rousseau

***

Ma come? Eravate er cambiamento,

pe spazzà via er marciume e fà un governo,

senza più  tracce de quer monno interno,

de parucconi de ‘gni schieramento.

***

Mai cor PD … manco un appoggio esterno,

e co ‘sti strilli intanto er Parlamento,

man mano se l’è preso er Movimento,

pe cancellà er passato in eterno.

***

Solo che poi provata la portrona,

v’è assai piaciuto arimanecce sopra,

ar punto poi che ‘gni alleanza è bona.

***

Abbasta che ve lassi in der Palazzo,

co un voto preso allora che ve copra,

chi v’ha votato … che s’attacchi ar c…. !!!

***

Stefano Agostino

_________________________

***