Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

Archive for Ottobre 16th, 2019

I sonetti romani,Schegge di vita

16 Ottobre 2019

“Per aspera ad astra”

“Per aspera ad astra”

***

Anche de fronte a un fatto che sconvorge,

mannanno in fumo sogni co progetti,

che viè così, che manco te l’aspetti,

e che divampa e tutto te stravorge …

***

… in fonno ar còre, solo che permetti

de faje spazzio come che se sporge,

ciài dentro te la forza pe arisorge,

e tutti intorno stretti a te l’affetti.

***

Ché nun ce sta momento zozzo e nero,

che dura, pure che te sembra eterno,

senza passà pe aripartì da zero.

***

Nun pò piove pe sempre o èsse inverno,

quattro staggioni a l’anno e nun è vero

che tutto s’è abbruciato in de ‘st’inferno.

***

Stefano Agostino

_______________________

***