Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

Archive for Novembre 17th, 2019

I sonetti romani,Schegge di vita

17 Novembre 2019

Dar Vangelo der giorno: “prima de la fine der monno”

Dar Vangelo der giorno:

“prima de la fine der monno”

***

Je chiesero: “Gesù, ce sarà un segno,

der quanno er monno abbassa le vetrine?”

Rispose: “Ce saranno Re e Regine,

in lotta fissa, regno contro regno.

***

‘Na guera senza tempo, né confine,

ché toccherà poi tutti pagà pegno,

tra teremoti e carestie, ma, ingegno,

nun sarà ancora subbito la fine.

***

A voi, seguaci mia, ve ‘nzurteranno,

davanti a re e a li governatori,

pe causa mia ve perzeguiteranno.

***

Io ve dirò che dì, quann’è er momento,

a li processi e a l’interogatori,

de voi Iddio, quer dì, sarà contento.

***

Stefano Agostino

________________________________

***