Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

Archive for 4 Febbraio, 2020

I sonetti romani,Schegge di vita

4 Febbraio 2020

Sò momenti

Sò momenti

***

Ce sò momenti che, tutto de botto,

te cala giù un sipario de tristezza,

te chiedi anch’er perché, come ‘na brezza,

che un attimo te gela e paghi scotto.

***

Ma la risposta mai è a l’artezza

de dà ‘na spiegazzione a che s’è rotto,

ma ce lo sai che in fonno, sotto sotto,

si c’è, lei s’annisconne co destrezza.

***

Sò attimi, frazzioni de seconno,

er tempo pe buttà giù quer magone,

e rispedillo infin’a lo sprofonno.

***

Parentesi che ciànno ‘na raggione,

come qualunque incubbo ner sonno,

pe apprezzà deppiù le cose bone.

***

Stefano Agostino

______________________

***