Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

Archive for 9 Febbraio, 2020

I sonetti romani,Schegge di vita

9 Febbraio 2020

Dar Vangelo der giorno: “sale e luce de la Tera”

Dar Vangelo der giorno: “sale e luce de la Tera”

***

Gesù je disse a tutti: “Siate er sale,

ma quello che dà gusto e dà valore,

no l’artro che nun serve a dà un sapore

e invece de condì, fa solo male”.

***

Poi seguitò er discorzo Suo, er Signore:

“Siate la luce de ‘sto monno a scale,

no messa sotto ar moggio o ar capezzale,

ma che scaccia via er buio e dà calore.

***

Che sia ‘na Luce forte ch’arisprenne,

davanti a l’artri ommini der monno,

come da esempio pe addrizzà le antenne..

***

E vive da cristiani a tutto tónno,

co opere più bone e, quinni, rènne

la giusta Gloria a Dio, pe ‘gni seconno. 

***

Stefano Agostino

_______________________________

***