Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

Archive for Aprile 25th, 2020

I sonetti romani,Schegge di vita

25 Aprile 2020

25 aprile

25 aprile

***

Giornata de memoria, ortre la festa,

’ndò s’aricorda la Libberazzione,

da infame, lorda e triste occupazzione,

de un reggime che chinò la testa.

 ***

Pe chi nun cià nozzione d’oppressione,

d’assurdità e violenza manifesta,

er venticinque aprile pe lui resta

‘na festa in cui fà ponte a l’occasione.

 ***

Chi invece sa che, dar nazzismo a Mao,

‘gni dittatura cià l’erbaccia inzana

de soffocà ‘gni libbertà e ’gni Tao …

 ***

… ringrazzia l’alleanza americana,

de chi cià libberato e er “bella ciao”,

de la curtura e lotta partiggiana.

**

Stefano Agostino

_______________________

***