Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

Archive for Ottobre 3rd, 2020

La Roma in rima,Stagione 2020/21

3 Ottobre 2020

Udinese – Roma

Udinese – Roma: 0-1

***

La Roma vince e porta via tre punti

che pe come s’è messa sò perfetti,

ché s’è rischiato ben artri verdetti,

ma ar traguardo poi qui ce s’è giunti.

***

Er go’ de Pedro che vale ‘st’effetti,

è de prestiggio e in più da prenne appunti,

che tira ben da fòri … a fà riassunti …

poi tocca er palo e rete e te l’aspetti …

***

… da uno come lui ch’ha vinto tutto,

però che quanno segna co la Roma,

tutt’è più bello … e tutt’er resto è brutto.

***

Così che s’ariarza un po’ la chioma,

co ‘na vittoria che pare er debutto

de un artro campionato e artra soma.

***

Stefano Agostino

***

I sonetti romani,Schegge di vita

3 ottobre 2020: Gabriele e Serena sposi

3 ottobre 2020: Gabriele e Serena sposi

***

Protetti dar più dorce San Francesco,

v’unite in matrimonio a Gioia piena,

tu, Gabriele, inzieme a te, Serena,

pe divve un “Sì” che oggi è fresco fresco …

***

… ma che ve durerà ‘gni pranzo e cena,

‘gni attimo de vita a fà d’affresco,

sott’a lo stesso tetto e stesso desco,

si ce sta er sole, piove o arcobbalena.

***

E stretti stretti, avvinti, abbraccicati,

e no pe un tempo da luna de miele,

ce resterete, sempre innammorati, …

***

… perché Gesù ve sciojerà le vele

de quela barca ‘ndó v’ha convolati,

pe stà co voi, Serena e Gabriele.

***

Stefano Agostino

______________________

***