Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Schegge di vita

21 Giugno 2012

Resoconto de giornata

Resoconto de giornata

***

Quanno ch’ariva notte e basta gnente

da ch’era sera a fasse bujo pesto,

me chiedo si ‘sto giorno è morto presto

o invece se n’è ito lentamente.

***

E in base a la risposta, ch’è un pretesto,

me chiedo si so’ stato inconcrudente

oppure ho fatto bene a un po’ de gente,

in quarche cosa sola o in quarche gesto.

***

E’ come un resoconto de giornata,

‘na sorta de bilancio perzonale,

seconno com’è ita e com’è annata.

***

Ma spesso, su ‘sto carcolo finale,

succede che la parpebbra assonnata,

m’addorme quanno stavo a contà er male.

***

Stefano Agostino

___________________________

  1. Bella la riflessione sulla notte, placida e serena, oggi Stefano in versione Marzullo eheheh!!!
    Nella frase del giorno colgo una leggerissima vena polemica…
    Buona estate a tutti!

    Comment di Silvio — 21 Giugno 2012 @ 08:59
  2. sempre arguto …

    Comment di Elio Malloni — 21 Giugno 2012 @ 09:31
  3. In effetti ogni sera faccio un esame di coscienza, quando sto per addormentarmi però, così non lo finisco mai, chissà che vor di’?!

    Comment di letizia — 21 Giugno 2012 @ 11:01
  4. Pannes dice che vuole costruire un grande stadio (pensano solo a questo!), mai poi chi ci gioca?

    Comment di letizia — 21 Giugno 2012 @ 11:03
  5. Buongiorno a tutti. Romanisti e Romanistoni…..un giorno , se vorrete, Vi spieghero’ la differenza….

    Comment di roberto genesis — 21 Giugno 2012 @ 11:46
  6. Buongiorno a tutti e grazie per i vostri commenti. Sempre graditissimi. Robe’, a me la differenza di cui parli non devi spiegarla e spero tu non mi stia identificando tra i secondi.

    Comment di Stefano — 21 Giugno 2012 @ 11:51
  7. Stefano, non mi riferivo di certo a te. Per vedere o sentire i Romanistoni basta autoflagellarsi un attimo e ascoltare la maggior parte della radio romane !!!

    Comment di roberto genesis — 21 Giugno 2012 @ 12:19
  8. ROMANISTONE:
    Tifoso “daaaa maaaaaaaagggggggica”, dotato di bruco in auto, quasi sempre regalatogli daa donna,
    la cui aspirazione massima è quella di avere le maglie (regalate), gli autografi, la finta amicizia con i calciatori daaaa Reoomma.
    Non va ao Stadio perchè se la vede da casa.Se va allo stadio ci va solo in casa.
    Segue quotidianamente le Radio Romane e telefona dicendo la sua.
    Gira in tuta o della Roma o di altre squadre straniere.
    Non conosce nulla di nulla della storia né della Roma né di Roma.
    Sempre il primo a festeggiare per qualsiasi successo e sempre il primo a “mollare” ed a tradire
    davanti ai momenti di difficoltà.
    Ama andare a prendere qualsiasi acquisto deaaa Reomma a Fiumicino.
    Se c’è da tesserarsi si tessera, se c’è da piegarsi si piega, se c’è da tradire tradisce.
    Perchè lui senza a Reoomma nun sà stare, ma in trasferta pur potendo non ci va mai.

    Comment di roberto genesis — 21 Giugno 2012 @ 12:27
  9. ROMANISTA:
    Appassionato e cultore religioso della Associazione Sportiva Roma 1927.
    Segue dall’infanzia le sorti e la storia della squadra della sua Città e della sua Famiglia.
    Quasi sempre “malato” dalla prima apparizione all’Olimpico in pre-adolescenza.
    Segue le partite allo stadio in casa, sempre, e fuoricasa finchè ha potuto ed appena possibile.
    Sostiene fisicamente le sorti della squadra e del simbolo, tutti i giorni, nei 90 minuti di partita ed oltre, se serve…
    Frequenta gruppi di amici da Stadio “praticanti”….. si confronta ed è attentissimo al rispetto delle tradizioni ed alla dignità
    della società della quale si sente parte.
    Si confronta e rispetta SOLO coloro che abbiano lo stesso “sentire” di Amore Totale anche di altre squadre
    mentre non considera proprio i tifosotti con cappello da giullare di cui sopra.
    Assolutamente disinteressato alla frequentazione dei calciatori, avrebbe piacere massimo di entrare in sintonia totale
    con la Società ASR per creare un “blocco unico”.
    Non ama le tessere con i microchip, le carte di credito e non chiede il permesso per
    fare quello che ritiene facile come bere un bicchiere d”acqua: andare allo Stadio pagando!

    Comment di roberto genesis — 21 Giugno 2012 @ 12:27
  10. Roberto, grazie per la precisazione e per aver esposto in maniera chiara e dettagliata la differenza.

    Comment di Stefano — 21 Giugno 2012 @ 13:04
  11. Tosto Genesis, cò quei requisiti io sto fori…
    Non c’ho er bruco perchè già la machina mia è già ‘na lumaca…
    Me la vedo a casa perchè mi moje, come me, lavora tutta la settimana e la domenica è purtroppo un cori-cori…
    Beati Voi, e lo dico senza ironia, che potete coltivà sta PaSSione cò due eSSe come GialloroSSo… Ve invidio davero…
    A quelli che coltivano e basta = lazziemmerda je direbbe invece… Ma checc’annateaffà, in ogni Caso?

    SEMPREFORZAROMA!!!

    Comment di Luis — 21 Giugno 2012 @ 21:08
  12. … Circa er mercato della Roma, se sa, ogni anno ce sta sempre il solito balletto…
    St’anno va de voga il:
    Daje de Tallo, daje de Punta…

    Comment di Luis — 21 Giugno 2012 @ 21:09

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>