Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Schegge di vita

14 Marzo 2013

Fumata bianca

Fumata bianca 

***

L’occhio ar comignolo sopr’a quer tetto

s’aspetta tutti de vedé che fuma

de bianco com’er bianco de ‘na piuma

de ‘na colomba, segno benedetto.

***

E l’aria tutta intorno che profuma

quell’attimo da rennelo perfetto,

così parte de storia,  come effetto,

ner mentre esatto in cui lui se consuma.

***

A un tratto ecco fuma … guarda … è bianca

   scroscia un applauso a dimostrà emozzione,

se conta er tempo e quanto ancora manca …

***

… a che s’affacci su da quer barcone

tra un coro de perzone che l’affianca,

Papa Francesco e la benedizzione.

***

Stefano Agostino

__________________ 

DIO TI BENEDICA, PAPA FRANCESCO

  1. Speramo bene. Me sa tanto che ‘sto Papa, più che benedi’, tie’ bisogno lui de ‘na benedizzione da Dio. Aggià se ne senteno e leggeno de cotte e de crude sur suo conto. Scusate, ma preferisco esse’ sincero.

    Comment di 'svardoASR'29 — 14 Marzo 2013 @ 08:18
  2. Ma perché, cosa si dice su questo Papa? A me è sembrato semplice e sincero.

    Comment di letizia — 14 Marzo 2013 @ 08:49
  3. Non sarà vero, ma qualche dubbio può starci. Letto su:
    http://www.controlacrisi.org/notizia/Politica/2013/3/13/31907-jorge-bergoglio-e-il-suo-passato-vicino-alla-dittatura/

    Comment di 'svardoASR'29 — 14 Marzo 2013 @ 10:06
  4. Io aspetterei di conoscere bene la persona, che a pelle sembra una gran bella persona, prima di emettere sentenze.

    Comment di Stefano — 14 Marzo 2013 @ 12:10
  5. D’accordo co te Ste’, pò esse’ ch’ereno peccati de gioventù. Cercanno ancora, ho trovato la fonte de quella notizia: http://www.donvitaliano.it/?p=145

    Comment di 'svardoASR'29 — 14 Marzo 2013 @ 12:27
  6. In attesa di conoscere la persona, la sua statura spirituale e il suo impegno pastorale, per ora mi è piaciuto il nome che si è voluto dare! Auguri!

    Comment di Silvio — 14 Marzo 2013 @ 12:41
  7. la scelta del nome promette bene. Che andava in giro in metropolitana e si cucinava da solo e dormiva in un piccolo appartamento a Buenos Aires conferma la promessa.
    Adesso viene il più difficile, auguri e decisioni sagge!

    Comment di Pablo BigHorn — 14 Marzo 2013 @ 13:27

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>