Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Schegge di vita

3 Novembre 2009

Er cinema

Tags: , , ,

salacinemahg9

Er cinema

***

Pe’ quanto mai la TV potra’ cresce,

er maxi-schermo è tutta ‘n’artra cosa,

ar cinema c’è ‘n’aria portentosa,

che costruilla ‘n casa, nun te riesce.

***

Pòi mette er dorby e casse stereo a josa,

solo pe’ da’ ‘na scusa a che nun s’esce,

ma è come ‘n bell’acquario senza er pesce,

o un matrimonio a cui nun vie’ la sposa.

***

Er firm è quello, sì, lo vedi uguale,

ma nun c’è l’energia che te tramette,

vedello inzieme a ‘n pubblico reale.

***

Da soli a casa, chi è che nun l’ammette,

sarà più intimo che in grandi sale,

ma l’emozzioni, lì, te vanno strette!

***

Stefano Agostino

______________________________

  1. Il tuo bel sonetto dice la verità. Un film nella tv di casa dà meno emozioni, più distrazioni, frigo alla portata, telefonino acceso, ti puoi alzare e muovere liberamente, se parli non disturbi. Al cinema si entra tutti in una grande bolla ermetica, sigillata, avvolti dal buio e dalla concentrazione, insomma nelle condizioni ideali per gustare il film, …e talvolta anche per dormire!!!

    Comment by Silvio — 3 Novembre 2009 @ 11:44
  2. Ciao Stefano, adoro il cinema è un’altra mia passione e per questo apprezzo molto questo sonetto. Quando sei al cinema entri in un altro mondo, vivi le emozioni in prima persona e ti senti parte della storia. Penso che il fascino di una sala, il buio e l’atmosfera che si creano nn potranno mai essere riprodotte nel salone di casa.
    Fede

    Comment by Federica_Perla — 3 Novembre 2009 @ 11:47
  3. Silvio, bello il tuo commento, soprattutto per la chiosa. Effettivamente l’ultimo spettacolo per me significa assicurarmi due buone ore di sonno. Federica, grazie per il tuo contributo. E’ così, condividere le emozioni è certamente l’aspetto più bello di un film, che solo una sala cinematografica e la sua atmosfera a luci spente, può rendere appieno.

    Comment by Stefano — 3 Novembre 2009 @ 12:24
  4. Io, da qualche anno, mi reco al cinema PRESSOCHE’ TUTTE LE DOMENICHE. Ammetto di sostituire, non raramente, la visione delle partite della Roma con un bel film 🙂 oppure ci vado dopo le 18, al loro termine.

    Comment by Principessa — 3 Novembre 2009 @ 17:00

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>