Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Romanamente

10 Novembre 2016

La Sora Camilla

La Sora Camilla

***

‘Sta storia va chiarita, e così sia,

ché è arivato er tempo de stà a dilla,

intenno dì de quela donna in villa,

che vonno tutti, ma nisuno pìa.

***

Er detto popolare che nun brilla,

chissà de quale ardita fantasia,

riguarda ‘na vicenda de famìa

de Sisto V e la Sora Camilla.

***

Sora Camilla, appunto, era sorella,

de Sisto V, er Papa, e lei, signora,

s’era promessa sposa, bella bella, …

***

… a tanti ricchi ommini d’allora,

ma ce li fece crede in passerella,

ché entrò in convento e ce se fece sòra.

***

Stefano Agostino

_____________________________

***

  1. Carina questa storia, non la sapevo! Stefano sei inesauribile, ma dove l’hai pescata?!

    Comment by letizia — 4 Dicembre 2013 @ 09:24
  2. Beh, è incredibile che dopo diversi secoli si è tramandato e ancora sopravvive il celebre, romano e popolare proverbio!!!

    Comment by Silvio — 4 Dicembre 2013 @ 09:32
  3. De solito capita a quelle che guardeno ‘n arto. Vonno sceje fiore ‘ntra fiore e a la fine s’hanno da adatta’ co ‘n carciofolo. Mo de norma nun s’usa più, se metteno ‘n mostra come veline, paginette, o artro e abbindoleno co’ facilità er carciatore danaroso, ch’a maggior parte de le vòrte ‘e pianta come pezze da piedi, dop’avelle ridotte come ‘n pedalino.
    Dicasi pezza da piede:’a striscia de pezza che serviva p’avvòrge er piede ar posto der pedalino.

    Comment by RomamoR AsR '929 — 4 Dicembre 2013 @ 14:49
  4. Io sto p’a murta; nun tanto pe li regazzini, ma pe l’ignoranti ‘ntra li genitori, che j’hanno dato er cattivo esempio. Cmq, pure lo regazzini tanto santerelli nun so’. Nun solo ‘a murta je darebbe, ma ‘a chiusura de le curve pe ‘n’antra giornata ancora.

    Comment by RomamoR AsR '929 — 4 Dicembre 2013 @ 14:55
  5. Tanto, quando si tratta degli strisciati bianconeri, tutto è permesso. Noi possiamo vincere qualche battaglia, ma perderemo sempre la guerra, se tutto va avanti nello stesso modo (e purtroppo va avanti sempre nello stesso modo)

    Comment by letizia — 4 Dicembre 2013 @ 18:10
  6. ‘Sta storia va chiarita, e così sia,
    ché è arivato er tempo de stà a dilla,
    intenno dì de quela donna in villa,
    che vonno tutti, ma nisuno pìa. … (continua)

    Comment by Stefano — 10 Novembre 2016 @ 08:17
  7. Carina questa storiella della sora Camilla! Io mica la sapevo e ora la so grazie a Stefano!
    Buona Giornata.

    Comment by letizia — 10 Novembre 2016 @ 08:55
  8. E bonasera. Si va beh, se dice ch’era ‘n’affare dentro a ‘n cesto. Come quanno ar gioco der basket se manna ‘a palla ner canestro, l’esperti dicheno che la palla è in cesto. Qual’è ‘a verzione giusta? Indovinala grillo!

    Comment by 'svardo AsR'29 — 10 Novembre 2016 @ 17:54

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>