Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Schegge di vita

12 Agosto 2014

Ciao Capitano, mio Capitano

Ciao Capitano, mio Capitano

***

È morto? Nun ce credo. Nun pò èsse.

Ma che se sta a ‘nventà tutta ‘sta gente?

Er “Professore” a “l’attimo fuggente”,

è ito via così? Frasi sconnesse?

***

Che state a dì? Nun vojo sentì gnente.

“Risveji”, co “Patch Adams” co la “S”,

“Mrs Doubtfire” o “Toys” o artre stesse,

che adesso me ritorneno a la mente. 

***

“Good Morning Vietnam” e “Genio ribelle”,

io nun ce credo, è ito via, lontano,

“l’omo Bicentenario”, tra le stelle.

***

‘Na lacrima che scenne, piano piano,

e guardo in su, a rimiramme quelle,

ciao “Capitano”. Ciao, “mio Capitano”.

***

Stefano Agostino

______________________________

  1. È morto? Nun ce credo. Nun pò èsse.
    Ma che se sta a ‘nventà tutta ‘sta gente?
    Er “Professore” a “l’attimo fuggente”,
    è ito via così? Frasi sconnesse? … (continua)

    Comment di Stefano — 12 Agosto 2014 @ 08:02
  2. Grazie Ste’, penzo che co’ sto bellissimo e commovente sonetto, hai ‘nterpretato er penziero de tutti quelli che seghueno ‘sto blogghe.
    Quanta compagnia ci hai fatto con le bellissime ‘nterpretazzioni nei tuoi bei film, ciao Robin.

    Comment di 'svardoASR'29 — 12 Agosto 2014 @ 08:22
  3. R.i.P. Robin!

    Comment di letizia — 12 Agosto 2014 @ 19:09
  4. oggi sono stati scritti fiumi di parole per ricordare Robin ma quanti si sono girati dall’altra parte quando era in vita? Questo dovrebbe farci riflettere…tu Stefano hai sicuramente superato tutti …poche parole, sentite e di una delicatezza unica..ma tu sei un maestro anche in questo…grazie per essere così

    Comment di enrica — 12 Agosto 2014 @ 21:11
  5. Grazie a tutti. Uno speciale ad Enrica. Tvb.

    Comment di Stefano — 13 Agosto 2014 @ 07:19

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>