Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Romanamente

29 Settembre 2015

Perzino er Papa, Igna’

Perzino er Papa, Igna’

***

Perzino Lui, Igna’, Papa Francesco,

t’ha perculato. Ciài ‘na collezzione

de figure barbine a profusione

che a ariccontalle tutte nun ce riesco.

***

A Philadelphia, caro bontempone,

tu c’eri ito bello, fresco fresco,

pe strigneje la mano e annà ar rinfresco,

nun te ne perdi una de occasione.

***

Ma er Papa, guarda caso, t’ha tanato,

chiarenno er punto e mó tu paghi dazzio:

“Io a Marino nun l’ho mai invitato”.

***

Uno che t’abbia detto: “Senti, Ignazzio,

sta’ bono, nun ciannà”, mica c’è stato:

te manca solo d’èsse de la Lazzio!

***

Stefano Agostino

_______________________________

***

:_***

  1. Perzino Lui, Igna’, Papa Francesco,
    t’ha perculato. Ciài ‘na collezzione
    de figure barbine a profusione
    che a ariccontalle tutte nun ce riesco. … (continua)

    Comment by Stefano — 29 Settembre 2015 @ 08:16
  2. Ahò e mica lo sapevo che Marino s’era imbucato a ‘na festa, hai capito ‘sto paraculo…!!!

    Comment by Silvio — 29 Settembre 2015 @ 09:59
  3. Quando Marino se ne andrà sarà sempre troppo tardi: nella mia vita non ho mai visto Roma così sporca e abbandonata a se stessa: la Capitale d’Italia, dove non funziona niente ed è tutto approssimativo! Però la cosa più importante da sistemare ora sono le curve dello stadio olimpico, bravi!!!!!!
    Buona Giornata.

    Comment by letizia — 29 Settembre 2015 @ 10:59
  4. Bongiorno ar pubblico de sto magnifico blogghe.
    Me pare che su sta presunta ‘mbucata de Marino se ne stanno a di’ ‘n pò troppe. Premetto che nun lo vojo difenne ‘n quanto m’è cordialmente (?) ‘ntipatico. Sembrerebbe che nun s’è trattato de ‘na vera e propia ‘mbucata, ma de ‘n’occasione nun perza, dato se trovava ‘n Philaderphia su precedente ‘nvito de quer Sinnaco, fattoje ner mese de lujio.
    C’è solo da capi’ quale verzione è quella giusta. Se ne dicheno tante!

    Comment by 'svardoASR'29 — 29 Settembre 2015 @ 11:53
  5. Infatti, i guasti d’e Metro, trenini Roma Ostia, ex Roma Giardinetti, Roma Viterbo e linee de tramve e busse de superficie, so’ a l’ordine der giorno.
    Mo ce penza er sor senatore Esposito, gran tifoso arubantino, che se guadambia (?), doppio appannaggio de senatore e de assessore, ‘ntanto che ce cojona.

    Comment by 'svardoASR'29 — 29 Settembre 2015 @ 12:03
  6. Fòri argomento. Nun so che penza. Ok, ce manca Dzeko, Totti pure, arcuni so’ mezzi rotti tengheno duro, ma fasse surclassa’così da ‘na squadra presunta debole ….. boh!!!! Questi stanno a gioca’ come er Sassuolo, se vede che hanno capito che la Roma soffre er muro e, se attaccata ‘n massa a le ripartenze, va ner pallone.
    Tre palloni a zero ner primo tempo, mo nun so come annerà a feni’.
    L’ombra de Bayer Monaco incombe.

    Comment by 'svardoASR'29 — 29 Settembre 2015 @ 21:57

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>