Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

La Roma in rima,Stagione 2015/16

25 Aprile 2016

Roma – Napoli

Roma – Napoli: 1-0

***

Che bello vince a l’urtimo seconno,

seconno come er posto ch’è vicino,

du’ punti soli, poco, anzi pochino,

pe ‘na distanza che nun dista in fonno.

***

Er go’ de Nainggolan a l’angolino,

la gioja che ce esplode ner profonno

e l’artri a fà de tutto quer che ponno,

ma a punti zero segnano er bottino.

***

Ancora un’artra vorta decisivo

co l’imbeccate sue, der Capitano,

ch’è entrato e come sempre, recidivo …

***

… ha messo palle, guarda er caso strano,

co scritto SERVO ER  GO’ co un adesivo,

CONTRATTO ADESSO … FORZA PENNA IN MANO !!!

***

Stefano Agostino

***

  1. Che bello vince a l’urtimo seconno,
    seconno come er posto ch’è vicino,
    du’ punti soli, poco, anzi pochino,
    pe ‘na distanza che nun dista in fonno. … (continua)

    Comment by Stefano — 25 Aprile 2016 @ 17:16
  2. Subitoooooo il rinnovo punto!!!!!!

    Comment by laura — 25 Aprile 2016 @ 17:57
  3. Ogni volta che entra il CAPITANO, si accende la luce. Parlotta blablabla lo vogliamo fare questo rinnovo?!

    Comment by letizia — 25 Aprile 2016 @ 18:52
  4. Bella partita e bella vittoria cor solito patema. Via libbera a li festeggiamenti Gobbentini co tre giornate d’anticipo (nun c’è er posticipo). Rafforzato, ma nun garantito, er terzo posto, “speramo” co tre vittorie de acciuffa’ er seconno. Gnient’artro de nòvo sotto ar sole e, come ar solito:
    SEMPRE FORZA ROMA!!!

    Comment by RomamoR AsR '929 — 26 Aprile 2016 @ 00:04

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>