Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Romanamente

18 gennaio 2017

Pe chi ha sfreggiato er Colosseo

Pe chi ha sfreggiato er Colosseo

***

Quest’è pe voi che co ‘na bomboletta

su un muro ar Colosseo, bella cazzata,

avete scritto la vostra bravata,

contenti che poi er monno l’abbia letta.

***

Ammazza che coraggio da brigata,

ar posto der cervello ‘na porpetta,

nun so dei due, a metteve in scaletta,

qual è er più idiota, dopo ‘sta trovata.

***

‘Na cosa so pe certa, che ar pianeta,

nun ce n’è uno più de voi de gaggio,

che vojo ripagà in pari moneta.

***

Ché chi ha imbrattato er Colosseo, ortraggio

a Roma, je farebbe da poeta

iscrive STRONZO in faccia, a tatuaggio.

***

Stefano Agostino

_____________________________

***

  1. Quest’è pe voi che co ‘na bomboletta
    su un muro ar Colosseo, bella cazzata,
    avete scritto la vostra bravata,
    ridenno che quarcuno l’abbia letta. … (continua)

    Comment by Stefano — 18 gennaio 2017 @ 01:40
  2. Stronzo è troppo poco!

    Comment by laura — 18 gennaio 2017 @ 08:08
  3. Bongiorno. C’è poco da commenta’: purtroppo sta mmmerda esiste e cresce a causa de l’ignavia de chi ha da controlla’ e de chi poi ha da giudica’. La mancanza de controlli e de pene certe, li fa senti’ ‘mpunibbili. Gente der genere andrebbe marchiata ‘n fronte cor tatuaggio de STRONZO INFAME.

    Comment by 'svardo AsR'29 — 18 gennaio 2017 @ 09:29
  4. Simpatico er penziero der giorno

    Comment by 'svardo AsR'29 — 18 gennaio 2017 @ 09:31
  5. Nessuna pietà per questa gentaglia, ci vogliono pene esemplari!

    Comment by Silvio — 18 gennaio 2017 @ 10:39
  6. Dovrebbero essere puniti in modo esemplare: pulizia delle strade e dei monumenti imbrattati.
    ….
    Il sisma, a quanto pare, non vuole finire.

    Comment by letizia — 18 gennaio 2017 @ 11:49

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>