Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

La Roma in rima,Stagione 2017-18

28 Gennaio 2018

Roma – Sampdoria

Roma – Sampdoria: 0-1

***

Scusate, ma stavorta fà er sonetto

senza riempillo co la delusione

nun pò venimme mai, dichiarazzione

che scrivo sempre subbito de getto.

***

Se sta a buttà ner cesso la staggione,

nun c’è artro da dì de più coretto,

er quarto posto, sempre più un caretto,

che s’allontana a aumentà er magone.

***

Che aumenta pe l’ennesimo rigore

che se riesce a sbajà e ce vò destrezza,

pe spegne anche sur nasce ‘gni fervore.

 ***

Qui ar momento c’è solo amarezza

e senzo in bocca che cià quer sapore,

de un artro anno che nun sei a l’artezza.

***

Stefano Agostino

***

  1. Scusate, ma stavorta fà er sonetto
    senza riempillo co la delusione
    nun pò venimme mai, dichiarazzione
    che scrivo sempre subbito de getto. … (continua)

    Comment di Stefano — 28 Gennaio 2018 @ 23:26
  2. Scrivo solo: ……………….. forza rometta.

    Comment di Romamor ASR'29 — 29 Gennaio 2018 @ 00:25
  3. Amarezza……tanta, tantissima amarezza

    Comment di Laura — 29 Gennaio 2018 @ 09:25
  4. Non ho parole. Mi chiedo dove sia finita la squadra di inizio campionato: pallotta la sta distruggendo, un po’ per volta venderà tutti i giocatori. Posso solo continuare a urlare FORZA ROMA comunque.
    Buona Giornata.

    Comment di letizia — 29 Gennaio 2018 @ 09:29

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>