Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

La Roma in rima,Stagione 2018-19

27 Dicembre 2018

Roma – Sassuolo

Roma – Sassuolo: 3-1

***

Tre punti tutti assieme è ‘na sorpresa,

un ber regalo ancora de Natale,

la Roma vince e manco gioca male,

fa sua ‘sta vittoria e ‘sta contesa.

***

Tre punti pe ‘na gara un po’ speciale,

giocata a Santo Stefano e assai tesa,

che s’è sbloccata co un rigore in resa 

de un Sassuolo, che de certo vale.

***

Er primo, su rigore, è de Perotti

er due è de Schick che gioca finarmente,

er tre è de Zaniolo, un po’ a la Totti.

***

Mó c’è da seguità ner dì presente

su ‘sto tracciato, anche a fà li botti,

pe un posto in Champions e tutto er resto è gnente.

***

Stefano Agostino

***

  1. Tre punti tutti assieme è ‘na sorpresa,
    un ber regalo ancora de Natale,
    la Roma vince e manco gioca male,
    fa sua ‘sta vittoria e ‘sta contesa. … (continua)

    Comment by Stefano — 27 Dicembre 2018 @ 07:09
  2. Partita godibile, recitata da ‘n cronista preoccupato der Sassuolo che nun sassuoleggiava. Davvero! Li manneno tutti a Roma! Sorpresa: uno Schick mai visto, che se mantie’ quanto fatto vede’, pò finarmente cresce’!

    Comment by Romamor ASR'29 — 27 Dicembre 2018 @ 08:15
  3. Conquistati punti importanti su alcune dirette concorrenti alla corsa al quarto posto: tre sulla Fiorentina e due su Milan e Atalanta. Con ancora 20 gare da disputare, un posto Champions non appare un traguardo così irraggiungibile!

    Comment by Silvio — 27 Dicembre 2018 @ 08:51
  4. Speriamo che continuino così per le prossime gare! Non vorrei sentire più parlare di vendita dei migliori giocatori e dell’allenatore!
    Buona Giornata.

    Comment by letizia — 27 Dicembre 2018 @ 10:29
  5. Finalmente una bella vittoria e un gioco convincente. Era ora. Epperò bisogna dire che il Sassuolo ha giocato “alla Difrancesco” con una linea difensiva altissima, senza avere difensori veloci. Se ci fate caso, tutti i 3 gol vengono da lanci lunghi verso le vuote praterie della metà campo del Sassuolo.
    In Italia se giochi così è difficile vincere. E infatti sia il Sassuolo che la ASR hanno preso una caterva di gol quest’anno.
    Col Parma sarà diverso, loro sono chiusi in difesa e poi fanno lanci lunghi verso gervigno. Speriamo che difra apporti qualche modifica a protezione della nostra difesa che non sempre può confidare sui recuperi di santo Manolas

    Comment by Pablo BigHorn — 27 Dicembre 2018 @ 16:13

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>