Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Schegge di vita

30 Marzo 2010

Sei solo

Tags: , , ,

sei solo

Sei solo

***

Sei solo, perché manchi d’allegria,

perché te piace vive da eremita,

perché ‘n’ te se ricuce la ferita,

perché cjai quarche strana malattia.

 

Sei solo, chè nun cjai ‘na via d’uscita,

e li pensieri ‘n’ se ne vanno via,

perché la strada tua, nun è la mia,

perché t’ha preso a schiaffi, questa vita.

***

Sei solo, perché t’hanno ‘mbambolato,

t’hanno fatto fa’ er mimo, o ‘r manichino,

perché vivi da guru o da scienziato.

***

Io prego l’intervento der Divino,

che àrivi prima ch’esci arivòrtato,

come che s’ariggira ‘n pedalino.

***

Stefano Agostino

_____________________________

  1. La solitudine è un’arma a doppio taglio, certamente triste e malinconica, ma molto spesso guaritrice, e a volte perfino mistica. Insomma non bisogna temerla. Al contrario, quando ci viene vicino andrebbe accarezzata teneramente come faremmo con un gattino, e stiamo sicuri che non ci farà del male…

    Comment by Silvio — 30 Marzo 2010 @ 09:25
  2. Ognuno sta solo sul cuor della terra…trafitto da un raggio di luce…ed è subito sera!

    Comment by Principessa — 30 Marzo 2010 @ 12:09
  3. …”La mia solitudine sei tuuu…” …. “Solo me ne vo’ per la città, passo tra la folaa che non sa…” …. “Solo e pensoso i più deseti campi, vo’ misurando a passi tardi e lenti” …. Quante canzoni e rime sono state dedicate al tema “Solitudine”. Purtroppo non tutti siamo preparati nell’incontro con questa situazione. Io? Speriamo che me la cavo.

    Comment by 'svardo — 30 Marzo 2010 @ 12:22
  4. Il nostro grande Stefano ancora una volta, con coraggio e delicatezza, affronta un tema molto difficile. La solitudine può essere un male oscuro, molto spesso scelta involontaria, che tocca tantissime persone. Molti la considerano il male della nostra società, troppo stress, mancanza di tempo e di contatti umani, che nn andrebbe mai sottovalutata. Ma nei casi normali, ogni tanto, può essere una sensazione piacevolissima. Grande Stefano.

    Comment by Federica_Perla — 30 Marzo 2010 @ 12:55
  5. .

    Comment by Aldair — 30 Marzo 2010 @ 18:17

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>