Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Romanamente

9 Gennaio 2019

La prima decade de l’anno

La prima decade de l’anno

***

Oggi la prima decade de l’anno,

ce ne sò in tutto sempre 36,

più 5 giorni, co ‘gni tanto sei,

se fissa co l’ormeggi ner suo scranno.

***

Solo un’anticchia, priva de trofei,

de l’anno novo, ancora senza affanno,

cor senzo vivo e fresco de rimanno 

a le festività de giorni rei …

***

… de cede er posto ar generale inverno

che fin’a Pasqua lassa senza sieste,

quer calennario che vale a l’esterno.

***

Perché c’è quello de le nostre teste,

che già se sta a segnà tutt’er quaderno,

de ponti, ferie, pause, gite e feste.

***

Stefano Agostino

___________________________

***

  1. Oggi la prima decade de l’anno,
    ce ne sò in tutto sempre 36,
    più 5 giorni, co ‘gni tanto sei,
    se fissa co l’ormeggi ner suo scranno. …

    Comment di Stefano — 9 Gennaio 2019 @ 21:59
  2. L’anno che verrà, questo 2019, che anno sarà? Quando si ha già un’età matura gli anni che passano ci fanno apprezzare il viverli in buona salute. Quello che da giovani si dà per scontato oggi sappiamo che non ha prezzo!

    Comment di Silvio — 10 Gennaio 2019 @ 09:40
  3. Nel 49: oggi Giulio Cesare passa il Rubicone col suo esercito ed è l’inizio della guerra civile! Oggi, per fortuna, sembra che siamo in pace.
    Buona Giornata.

    Comment di letizia — 10 Gennaio 2019 @ 10:34
  4. Facenno seguito ar commento de Silvio:

    Spesso e’ troppo tardi
    e spesso dopo averne pagato caro il prezzo
    che finalmente se capisce che la vita in fonno
    e’ sortanto un passaggio
    una sola opportunità’
    …….un breve viaggio!

    Comment di romanocanabahamese — 10 Gennaio 2019 @ 11:57

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>