Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Romanamente

2 Luglio 2020

Idea de carbonara

Idea de carbonara

***

Si te presenti co ‘na ciotoletta

mezz’ovo sciorto e un pezzo de guanciale

la pasta, si nun c’è, più o meno è uguale,

ché manco te la sporchi la forchetta …

***

… chiedo: “Ched’è?” e tu me fai, normale:

“Idea de carbonara in spuma e erbetta”,

si poi te guardo co aria interdetta

de certo nun te la pòi prenne a male.

***

Ché dentr’a ‘sto piattino … hai detto bene,

ce sta solo “l’idea” e pure avara

che fai venì a chi je dai ‘ste pene.

***

A parte “spuma e erbetta” che dichiara

che sei da aresto subbito in catene,

tu stai a bestemmià la carbonara!

***

Stefano Agostino

_______________________

***

  1. Si te presenti co ‘na ciotoletta
    mezz’ovo sciorto e un pezzo de guanciale
    la pasta, si nun c’è, più o meno è uguale,
    ché manco te la sporchi la forchetta …

    Comment by Stefano — 2 Luglio 2020 @ 06:26
  2. Praticamente, se non ci si mettono almeno 200 gr. di spaghetti è inutile sporcare il piatto!
    Buona Giornata.

    Comment by letizia — 2 Luglio 2020 @ 10:48
  3. Molto calzante il Pensiero del Giorno!

    Comment by letizia — 2 Luglio 2020 @ 10:49

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>