Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

La Roma in rima,Stagione 2019-20

11 Luglio 2020

Brescia – Roma

Brescia – Roma: 0-3

***

Se vince pe tre a zero e in trasferta,

e finarmente aggiungo co coraggio,

se vede un gioco, che nun è un miraggio,

nun conta l’avverzaria poco esperta.

***

Ché quer che conta è annà poi in vantaggio

e segna Fazio er primo e cosa certa

la Roma poi ner tempo e a la sverta

da quer momento va a propio aggio.

***

Er due è der sor Kalinic che segna

dopo d’avé cercato er go’ partita

senza trovallo fino a che se ingegna.

***

Er tre è er più bello perché è er suo solo

de chi rientra in campo e già inzegna

er carcio a tutti … Nicolò Zaniolo.

***

Stefano Agostino

***

  1. Se vince pe tre a zero e in trasferta,
    e finarmente aggiungo co coraggio,
    se vede un gioco, che nun è un miraggio,
    nun conta l’avverzaria poco esperta….

    Comment by Stefano — 11 Luglio 2020 @ 23:41
  2. Forse i nostri si sono svegliati!
    Sempre Forza Roma!

    Comment by letizia — 12 Luglio 2020 @ 11:39

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>