Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

La Roma in rima,Stagione 2019-20

1 Agosto 2020

Juventus – Roma

Juventus – Roma: 1-3

***

Ma come fai a dì: “Nun conta gnente” ?!?

Batte la Juve conta sempre eccome,

vòi che nun ciài mai vinto, vòi p’er nome,

ma batte questi è gioia veramente.

***

E nun importa manco quanto e come,

che poi è un tre a uno che nun mente,

batte la zebbra quale sia er frangente

è gioia pura co nome e cognome.

***

Dop’er vantaggio loro la rimonta

pareggia Kalinic poi su rigore

Perotti fa due a uno e se racconta

ééé

… der terzo go’ … doppietta e granne onore

su assist de Zaniolo che li smonta

pe un risurtato che ce allarga er còre.

***

Stefano Agostino

***

  1. Ma come fai a dì: “Nun conta gnente” ?!?
    Batte la Juve conta sempre eccome,
    vòi che nun ciài mai vinto, vòi p’er nome,
    ma batte questi è gioia veramente. …

    Comment by Stefano — 1 Agosto 2020 @ 23:05
  2. Decisamente “Un risurtato che ce allarga er còre”!
    La juve vince er campionato, ma e’ la Roma che la doma,
    Grazie Stefano! Grazie Roma!

    Comment by romano cb — 2 Agosto 2020 @ 00:57
  3. E’ vero che tanto la classifica ormai è quella! ma voi mette: batte la rubbe a casa sua, dopo che era passata in vantaggio?! SEMPRE FORZA ROMA e pallotta vatteneee!!!
    Buona Domenica!

    Comment by letizia — 2 Agosto 2020 @ 09:26

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>