Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

La Roma in rima,Stagione 2020/21

27 Settembre 2020

Roma – Juventus

Roma – Juventus: 2-2

***

Finisce co un pareggio ar retrogusto

che sa d’avé mancato la vittoria,

du’ vorte in vantaggio e poi la storia

dice de un omo in più … che cambia er gusto.

***

Co Dzeko che du’ vorte sbaja … scoria

de questa settimana de trambusto,

er pari loro quinni serve giusto 

a ricordà chi scorda la memoria.

***

Così se pìa un punto … un primo passo

dopo la cavolata de Verona,

ma qui s’è visto gioco d’arto tasso.

***

Che fa sperà d’èsse su strada bona,

pe quanto ora sia da un punto basso,

pe comincià a salì ‘ndó se raggiona.

***

Stefano Agostino

***

  1. Finisce co un pareggio ar retrogusto
    che sa d’avé mancato la vittoria,
    du’ vorte in vantaggio e poi la storia
    dice de un omo in più … che cambia er gusto.

    Comment by Stefano — 27 Settembre 2020 @ 23:15
  2. Credo che i più felici dopo questa gara saranno stati Conte e Gattuso per aver constatato il livello assolutamente modesto della Juve vista ieri. Con Pirlo tecnico ancora inesperto forse questo campionato sarà finalmente aperto dopo un decennio a senso unico.
    L’AsRoma è altamente deficitaria a livello societario e tecnico. Manca un direttore sportivo che faccia il mercato e che sappia di calcio. Manca un esterno basso a destra perché di tre non ne fanno uno. Manca Smalling. Manca un centravanti giovane e motivato che prenda il posto di un trentacinquenne scontento. Manca una riserva del centravanti. Manca la riserva di Veretout. Manca un portiere poiché Pau Lopez è stato apertamente sfiduciato, un’organico di serie A che gioca anche in Europa deve averne due. Ci sono infine esuberi dei quali è difficile liberarsi per via degli ingaggi spropositati (Fazio, J.Jesus, Perotti e Pastore). Fonseca ha mostrato grossi limiti tecnici e tattici. In un organico di questo livello è impensabile che non abbia trovato posto un calciatore attaccato alla maglia, di buon rendimento e titolare della nazionale italiana, il quale ha stranamente trovato apprezzamento nella squadra finalista di Champions, per giocare vicino a Neymar e Mbappè.
    La nuova proprietà infine non ha dato ancora nessun segnale. Tutto è inquietantemente fermo!

    Comment by Silvio — 28 Settembre 2020 @ 11:08
  3. Abbiamo salvato la juve dal fare una figuraccia: poteva finire 3 o 4 a zero, e non credo che capiterà un’altra volta!
    Buona giornata.

    Comment by letizia — 28 Settembre 2020 @ 11:19
  4. Concordo con entrambi. Punto su punto. A Silvio dico solo però che la nuova proprietà per ora si sta muovendo a passi felpati, ma non è assolutamente detto che non stia lavorando. E anche bene. Sono proprietari da un mese. Lasciamoli almeno per questo primo periodo ambientare. E capire di cosa si tratta. La buona volontà, se non altro nella vicinanza alla squadra ce la stanno mettendo. Per il resto tutte le considerazioni che fai le sposo in pieno.

    Comment by Stefano — 28 Settembre 2020 @ 19:41

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>