Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

La Roma in rima,Stagione 2020/21

18 Ottobre 2020

Roma – Benevento

Roma – Benevento: 5-2

***

La Roma ne fa cinque ar Benevento,

ma nun è stata senza sofferenza,

sotto de un go’, poi pari e a intermittenza

vantaggio Roma e pari disattento.

***

Er tre a due che cambia la sentenza,

poi er quattro a levà ‘gni turbamento,

cor cinque go’ de tigna e de portento,

a chiude la partita più che intenza.

***

Er primo go è de Pedro a fà pareggio

er due è de Dzeko, go’ a l’angolino

er tre de Veretout a levà er peggio.

***

Er quattro è de Dzeko, ber bottino,

er cinque, ch’è er più bello a fà punteggio,

de Carles Perez, dar talento fino.

***

Stefano Agostino

***

  1. La Roma ne fa cinque ar Benevento,
    ma nun è stata senza sofferenza,
    sotto de un go’, poi pari e a intermittenza
    vantaggio Roma e pari disattento.

    Comment by Stefano — 18 Ottobre 2020 @ 23:20
  2. Per decenni la comunità più numerosa a Trigoria è sempre stata di matrice verdeoro. Attualmente è stata soppiantata dalla colonia iberica che si sta dimostrando di grande spessore e qualità. Ennesima dimostrazione che il centro del mondo calcistico è sempre di più l’Europa. Avanti così!

    Comment by Silvio — 19 Ottobre 2020 @ 09:36
  3. Mai come oggi il nome fu più appropriato: da malevento a Benevento! Sempre FORZA ROMA!
    Buona Giornata.

    Comment by letizia — 19 Ottobre 2020 @ 11:40

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>