Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

La Roma in rima,Stagione 2020-21

21 Marzo 2021

Roma – Napoli

Roma – Napoli: 0-2

***

Che era già difficile la lotta,

p’er quarto posto Champions era scritto,

ma dopo ‘sta sconfitta è buio fitto,

è ‘na chimera pe quanto s’annotta.

***

Du’ go’ presi e tutto er resto è fritto,

è dura ripiasse da ‘sta botta,

un’artra vorta che perdi la rotta,

si giochi co le forti e esci zitto.

***

Quer che fa rabbia è ch’è solo de testa

conziderasse sempre inferiori

e lassà er campo a l’artri a fà festa.

***

E t’aritrovi guasi che sei fòri

co tutto che davanti prima-sesta,

nun pareno ‘gni vorta le mijori.

***

Stefano Agostino

***

  1. Che era già difficile la lotta,
    p’er quarto posto Champions era scritto,
    ma dopo ‘sta sconfitta è buio fitto,
    è ‘na chimera pe quanto s’annotta.

    Comment by Stefano — 21 Marzo 2021 @ 23:03
  2. Dal 28 febbraio, giorno della sconfitta col Milan, è apparso evidente che la Roma non avrebbe tenuto il passo dell’Atalanta. Ieri Fonseca ha regalato il centrocampo agli avversari e invece di correre ai ripari ha schierato gli stessi undici anche all’inizio della ripresa.

    Comment by Silvio — 22 Marzo 2021 @ 08:59
  3. Non dico che la colpa sia tutta dell’allenatore, ma ieri sera ha dichiarato che forse è lui che non sa dare alla squadra le motivazioni per vincere! La vedo proprio nera: non è neppure in grado di fare i cambi!

    Comment by letizia — 22 Marzo 2021 @ 12:21

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>