Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

La Roma in rima,Stagione 2021-22

19 Settembre 2021

Verona – Roma

Verona – Roma: 3-2

***

Semo tornati tutti su la tera,

la Roma ha perzo e male cor Verona,

peccato perché era ita bona

la prima parte, poi la rabbia vera.

***

L’inzidia de ‘na gara che bastona

cor cambio allenatore che j’azzera

er gran divario che da prima c’era,

ma che sur campo ha invertito zona.

***

Poco da fà tocca riarzà la testa

e fàllo presto senza fà rumore,

un passo farzo ce pò stà e assesta.

***

Guai invece a fà gran clamore,

pe ‘na sconfitta che oggi t’aresta,

ma che pò pure dà novo vigore.

***

Stefano Agostino

***

  1. Semo tornati tutti su la tera,
    la Roma ha perzo e male cor Verona,
    peccato perché era ita bona
    la prima parte, poi la rabbia vera.

    Comment by Stefano — 19 Settembre 2021 @ 20:23
  2. Un sano bagno di umiltà è utile e doveroso. Già col Sassuolo si poteva perdere la gara, visto che due volte Rui Patricio e poi un palo hanno salvato miracolosamente il risultato sull’1-1 nella seconda parte del secondo tempo, quando non ci sarebbe stato più tempo per recuperare.
    Sappiamo bene inoltre che il mancato arrivo di un centrocampista importante è stato determinato dalla mancata cessione di uomini come Nzonzi, Pastore e Fazio, il cui contratto pesa maledettamente sul bilancio.

    Comment by Silvio — 20 Settembre 2021 @ 08:30
  3. Purtroppo, l’avevo previsto! Rialziamoci subito con grande umiltà e consapevolezza. Sempre forza ROMA1

    Comment by letizia — 20 Settembre 2021 @ 13:59
  4. Purtroppo, l’avevo previsto! Rialziamoci subito con grande umiltà e consapevolezza. Sempre forza ROMA!

    Comment by letizia — 20 Settembre 2021 @ 14:00

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>