Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Nuova edizione,Schegge di vita

26 Marzo 2022

Er sabbato

Er sabbato

***

Nun serve mica d’abbità ar “villaggio”

der “sabbato” ch’ha fatto poesia,

der Leopardi co la maestria,

cui mettese a confronto dà disaggio.

***

Er sabbato è estratto d’alegria,

è la libberazzione pe l’ostaggio,

è l’autostrada che, senza er pedaggio,

porta ar casello de ’gni fantasia.

***

Sinonimo de stacco e de riposo,

pure si sto a casa, ché nun esco,

me lo sgoccetto lento e me lo doso.

***

Riccojerò le firme, si ce riesco,

pe tutelà ’sto giorno favoloso

e fàllo patrimonio de l’UNESCO.

***

Stefano Agostino

_______________________

***

  1. Nun serve mica d’abbità ar “villaggio”
    der “sabbato” ch’ha fatto poesia,
    der Leopardi co la maestria,
    cui mettese a confronto dà disaggio. …

    Comment by Stefano — 26 Marzo 2022 @ 07:49
  2. Evviva il Sabato patrimonio dell’UNESCO!
    Anche se è tardi posso ancora augurare un Buon Sabato sera!

    Comment by letizia — 26 Marzo 2022 @ 22:39

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL