Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Romanamente

2 Luglio 2010

Vuvuzelas

Tags: , , ,

vuvuzela2

Vuvuzelas

***

Che dramma ch’è sta cacchio de trombetta,

che ronza tutto er tempo a calabbrone,

ma che se proverà a sfiatà er pormone,

pe fà sonà sto tubbo de lambretta?

 ***

E nun dipenne mica da l’azzione,

da ‘na giocata che nun ce se aspetta,

la “vuvuzela” stromba maledetta

pure che nun se struscia mai un pallone.

 ***

Me piacerebbe prenne l’inventore

pe dije, senza usà dipromazzia,

“Sò opra tua sta cosa e sto rumore?”

 ***

E quanno m’arisponne, “Sì è la mia!”

avrò trovato er giusto posteriore

a cui infilalla pe la retta via…

***

Stefano Agostino

_____________________________

 

  1. Bonagiornata co’l’augurio a tutte/i de trova’ frescura. Me piacerebbe senti’ come sòna ‘nfilata da quella parte.

    Comment di 'svardo — 2 Luglio 2010 @ 09:14
  2. Ahahhahaha bello il finale!!! Specialmente se la retta via fosse quella di Lippi! S F R

    Ps. Se ci manda falliti fo’ ‘na strage!

    Comment di Sololupo — 2 Luglio 2010 @ 10:29
  3. Fantastico, odio queste trombette hanno rovinato il clima dello stadio, per colpa loro sono spariti i cori, le urla e le grida GOLLLLLLLLLL, praticamente annullano il fascino del tifo.

    PS…Sindaco io vengo con te.

    Comment di Federica_Perla — 2 Luglio 2010 @ 10:45
  4. Pensa che chiasso che farebbero all’Olimpico 80 mila romanisti con le “cucuzzellas”, come le ha ribattezzate mio zio per scherzo!!!

    Comment di Principessa — 2 Luglio 2010 @ 10:56
  5. Buongiorno a tutti. Cara Federica, purtroppo un certo clima da Stadio sta sparendo anche qui per colpa di un ministro leghista e con la compiacenza di molti presidenti, prima fra tutti la nostra Rosella !!! A proposito , ‘sta telenovela Italpetroli-Unicredit come andra’ a finire? Sembra(a sentire certi Media) che la Banca sia cosi’ cattivona con Rosellina e molti tifosi siano in ansia per le sorti della famiglia Sensi ! Ma a questa situazione chi ci ha portati? E’ colpa della Banca? E’ colpa di noi tifosi? Vi ricordate quando si diceva che alla lunga i nodi verranno al pettine? Sinceramente mi sono stancato(eufemismo) di queste Campagne/Acquisti cosi’ patetiche, di questa gestione alla “tiramo a campa'”, di qeuso Merchandising inesistente. Non è che questo gruppo di splendidi giocatori sono eterni ! Si dovra’ pensare al futuro…si ma quale? Daje Roma Daje.

    Comment di roberto genesis — 2 Luglio 2010 @ 11:05
  6. che palle ‘ste trombette!!!!!!! FORZA ROMA SEMPRE

    Comment di letizia — 2 Luglio 2010 @ 11:40
  7. Ce penzate, se tutti li co…pioni che venneno li sovvenire de le squadre de carcio, ‘mporteno ‘ste cacchio de vuvuzele e li tifosi, str..ni e co…pioni, le compreno che succederà ar prossimo campionato?

    Comment di 'svardo — 2 Luglio 2010 @ 11:41
  8. Fantastico Stefano! Bello tutto il sonetto ma, concordo col Sindaco, l’ultime strofe circa l’autore e l’utilizzo consono di tali marchingegni sono… wonderful!… Ma io (mi conoscete, no?) suggerirei altresì di usarle per buona parte della classe politica… sì insomma, quella Zella de classe politica… allora sì che potranno essere Trombati, anzi Vuvu-Zellati… in una pubblica via, che so… via del corso… l’antica via recta…

    Comment di Luis — 2 Luglio 2010 @ 19:06
  9. Mi hai tolto le parole dalla bocca, quello che hai scritto in poesia è proprio il mio pemsiero. Sei sempre forte nel cogliere
    l’argomento giusto e attuale.

    Comment di carlo pighi — 2 Luglio 2010 @ 19:11
  10. la retta via ?????????? ehehehe

    Comment di PEDRO — 3 Luglio 2010 @ 00:17

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>