Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

Frammenti di Roma,I sonetti romani

17 Dicembre 2010

La neve a Roma

neve a roma

La neve a Roma

***

Quanno che accade è sempre ‘na maggìa,

viè giù d’un lemme lemme ch’ariposa,

inzuccheranno a velo quer quarcosa,

ch’ariempie a ammanta er tutto d’alegria.

***

Roma ariveste d’abbito da sposa,

che come dentro a un firm de fantasia,

imprezziosisce er fònno de ‘gni via,

mentre ch’er cielo sgriggia e se fa rosa.

***

E’ bella pure quanno che nun dura,

s’appoggia a tèra bianca, sùreale,

la neve a Roma quasi la pittura.

***

E’ così dorce e così speciale,

che je vòrebbe dì a Madre Natura,

si me la fa la notte de Natale.

***

Stefano Agostino

_____________________________

  1. Sicuramente è meglio che nevichi la notte di Natale, piuttosto che oggi pomeriggio (vedo il cielo pericolosamente nero), visto che sono andata in ufficio in macchina e NON HO LE CATENE. COm’è andata la cena ieri sera?

    Comment by Principessa — 17 Dicembre 2010 @ 09:19
  2. Principessa, mi spiace per chi non è potuto intervenire. E’ stata una bella serata, in ottima compagnia

    Comment by Stefano — 17 Dicembre 2010 @ 10:35
  3. Se nevica a Roma, qui stiamo freschi, credo che passero’ il fine settimana bloccato in ufficio 🙁 Spero che ieri sera abbiata fatto un brindisi per i lupacchiotti lontani 🙂

    Comment by Prometex — 17 Dicembre 2010 @ 11:06
  4. Si, bella Roma sotto la neve. Me n’aricordo diverse de nevicate e principia’ da quella der ’37 (me pare, o guasi); tutto er giorno co’ la mazzetta a rompe er ghiaccio ner cortile pe’ sgombra’ li passaggi. Ero propio fanello. Da grande nun me so’ più piaciute, perché subito, co’ er passaggio de le machine, addiventava portijia e fango. Spero che, s’arinevica ‘st’anno, l’AMA tenga er personale sufficiente da manna’ pe’ strada a spala’; magara tutti li raccomannati che stanno addietro a ‘na scrivania.

    Comment by 'svardo — 17 Dicembre 2010 @ 11:16
  5. Pe esse’ esatti è stato er 30/12/’39 (tenevo 10 anni), ‘n’ha fatta 30 cm. che pe’ Roma so’ ‘n primato.

    Comment by 'svardo — 17 Dicembre 2010 @ 11:39
  6. La neve porta bene: Roma-Shakter 🙂

    Comment by Prometex — 17 Dicembre 2010 @ 12:35
  7. Si ma co la Roma tocca sempre sta in campana ;-D

    Comment by Romano&Romanista73 — 17 Dicembre 2010 @ 12:41
  8. Caro prometex, ma secondo te questo sorteggio è una bella notizia per la Roma o per lo Shaktar?

    Comment by Pablo Bighorn — 17 Dicembre 2010 @ 13:37
  9. Grandissima la cena di ieri, per tanti motivi.

    Comment by Pablo Bighorn — 17 Dicembre 2010 @ 13:37
  10. Grandissimi gli antipasti della Pimpaccia… quantità e qualità

    Comment by Pablo Bighorn — 17 Dicembre 2010 @ 13:38
  11. Grandissimi i commensali, battute, allegria e ironia in abbondanza

    Comment by Pablo Bighorn — 17 Dicembre 2010 @ 13:39
  12. grandissimo il traffico, io ci ho messo un ora e quaranta per scendere dai Castelli, ma gli altri da Roma non è che ci abbiano messo tanto di meno

    Comment by Pablo Bighorn — 17 Dicembre 2010 @ 13:40
  13. Insomma, siamo a prova di contingenza. Che la ASR vada bene o vada male o cosi’ cosi’… noi a tavola ci troviamo sempre bene. Avete presente Trilussa? Beh, noi meglio

    Comment by Pablo Bighorn — 17 Dicembre 2010 @ 13:42
  14. Grazie a tutti, anche da parte dei lupacchiotti (veraci e voraci) che durante il viaggio di ritorno, mezzi addormentati, mi hanno rimbambito di domande… nun se so persi na parola di quanto detto…

    Comment by Pablo Bighorn — 17 Dicembre 2010 @ 13:45
  15. 😀 la prossima cena COL CALDO, MI RACCOMANDO!!!

    Comment by Principessa — 17 Dicembre 2010 @ 13:55
  16. qui continua a nevicare spero passi presto e senza troppi danni…vero Paolo bellissima serata, ottima compagnia e cibo favoloso, ancora grazie a Stefano per averla organizzata 🙂

    Comment by Federica_Perla — 17 Dicembre 2010 @ 14:41
  17. E’ stato piacevole condividere la tavola con te, caro Pablo Bighorn, e con gli altri! Forse anche gli ucraini sono contenti del sorteggio… Co’ stò tempo tempi durissimi per noi scooteristi!

    Comment by Silvio — 17 Dicembre 2010 @ 14:45
  18. Grazie a tutti voi. Siete grandi e vi voglio bene.

    Comment by Stefano — 17 Dicembre 2010 @ 15:41
  19. 🙂 io sono riuscita ad attraversare tutta Roma sotto la neve con la mia Fiat 600 Scatola di Sardine assemblata in Polonia.

    Comment by Principessa — 17 Dicembre 2010 @ 18:07
  20. bene … ma pe li regazzini …

    Comment by Elio Malloni — 3 Febbraio 2012 @ 12:59
  21. Quì a Acilia piove, ma piove senza fine. Vojo spera’ che nun nevichi ‘stanotte.
    Me dispiace che nevica, nun pòi di: laziomerda; o forze l’hai già detto stamatina?!
    Simpatica ‘sta riedizione der sonetto der 17/12/2010 ; me so’ ariletto.

    Comment by 'svardo — 3 Febbraio 2012 @ 16:45
  22. Aò ma che me volete fa sbroccà? Se non era per RomamoR mica l’avevo capito che ereno i post de un anno fa!

    E, caro Stefano vai sempre più forte, sto sonetto tirato fori al paro de guanti, sciarpe, cappello, calzettonni, ecc. ce riscalda sempre il Cuore!

    Comment by Luis — 3 Febbraio 2012 @ 19:39
  23. Circa la neve, seconno me stanno ad esagerà…
    Tutti in fibrillazione, spalaneve, spargisale, casino, Casini, protezione civile, Alemanno (Anche st’anno), sveji, meno sveji, meno vigili (urbani), marines, battaglioni S.Marco, la Folgore, la Pattuglia acrobatica… Ekke è?!
    Aò, invece de cadè la neve pare che deve cadè ‘n asteroide…

    Na vorta, quanno er governo era ladro, pioveva ma sui Monti, se sa, nevica!!!

    Comment by Luis — 3 Febbraio 2012 @ 19:44
  24. Aò me devo rimagnà quello che ho scritto:
    ROMA E’ SPETTACOLOSAAAAAAAAAA!!!
    La partita è slittata? Pe forza, non ciaveva le catene!!!
    SEMPREFORZAROMAAAAA!!!

    Comment by Luis — 4 Febbraio 2012 @ 10:12
  25. io m’e nè sò acorto pè i comenti della cena e chè nun sapevo nulla….ahahahahah…….GRANDE STEFANO ……..io stò a anzio e qui ha solo piovuto e fatto fredo fredo .frio frio………ma tanto tanto,però grazie alla tecnologia anche io o pottuto vedere ROMA INBIANCATA…………..

    Comment by PEDRO — 4 Febbraio 2012 @ 10:50
  26. Ma l’avete vista mai una pineta tutta bianca? Spettacolo!

    Comment by letizia — 4 Febbraio 2012 @ 12:47
  27. Grazie a tutti. Specialmente a chi ha postato nuovi commenti dopo la nuova nevicata del 4.2.12.

    Comment by Stefano — 4 Febbraio 2012 @ 14:12
  28. Eh ci ho messo un po’ a capire che era un sonetto del 2010, mi chiedevo chi era quel Prometex che ha postato al posto mio 🙂

    Comment by Prometex — 4 Febbraio 2012 @ 15:13
  29. Si, Letizia, magara è ‘na pinetina da 70/80 pini, ma ‘stanotte l’ho vista ner mentre s’imbiancava. A ‘stora è gia aritornata verde. Speravo che nun nevicasse quì, ma ‘n’ha fatta 7/8 cm.
    Puntuale l’eccessiva sicurezza: anche se tutto è tornato regolare, le due linee di bus periferiche so’ state abolite.
    Ma quanno mai pe’ 7/8 cm. de neve se hanno da usa’ precauzioni che manco a Milano o Torino. ESAGGERATI!!!!!!!
    Morale? Avevo da anna’ a fa la spesa e ‘nvece oggi e domani m’ho da arrangià cor poco che tengo a casa.

    Comment by 'svardo — 4 Febbraio 2012 @ 15:14

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>