Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

La Roma in rima,Stagione 2010/11

16 Aprile 2011

Roma – Palermo

roma-palermoRoma – Palermo: 2-3

***

Era ‘mpossibile, ma sò riusciti,

a rovinacce er clima de sto giorno,

co una prestazzione da ritorno

a queli de li tempi bui infiniti.

***

Dovevi vince e guardatte attorno

da l’avverzari tosti e ‘nferociti,

ma queli che credemo èsse miti,

sò cotti come tòrti mo dar forno.

***

Che rabbia perde punti a sta magnera,

senza lottà, buttanno via occasioni,

che nun s’avvera mai quer che se spera.

***

Basta scusanti, alibbi e invenzioni,

qui ‘gni traguardo ormai è ‘na chimera,

come chimera è credeli campioni.

***

Stefano Agostino

  1. Via Tutti! Rifondazione! Piuttosto che rivederli l’anno prossimo, preferisco non andare in CL, e ricominmciare da zero con una squadra di giovani affamati.

    Comment by Prometex — 16 Aprile 2011 @ 22:02
  2. si, sono d’accordo, voglio undici argentini incazzati la prossima stagione. Ho imprecato come tutti quando mirko ha mandato alta una palla facile a porta vuota, ma lui è cosi’, chi ha buona memoria ricorderà lo scorso anno quando ha sbagliato gol facilissimi con spalletti, e poi è diventato un artefice della rimonta con renieri. Lo vuole mezza europa, un motivo ci sarà.
    Chi invece non lo vuole nessuno è Doni, ancora sto cercando di capire perchè montella lo schiera sempre, è come giocare ad handicap.
    Cmq il punto piu’ importante è la mancanza di cattiveria e cinismo. Non ci meritiamo il quarto posto, tutto qua

    Comment by Pablo bighorn — 16 Aprile 2011 @ 22:03
  3. grazie Stefano per scrivere versi anche in situazioni in cui oggettivamente verrebbe da chiudere baracca. Ma lo so, tu lo fai per la maglia, che e’ quello per cui noi continuiamo ad illuderci domenica dopo domenica.

    Comment by Prometex — 16 Aprile 2011 @ 22:04
  4. Grande Stè, solo il cuore grande dei tifosi Romanisti può sopportare tutto questo! Se questi son campioni, beh, allora posso ragionevolmente dire che m’hanno rotto li… campioni!

    Comment by Luis — 16 Aprile 2011 @ 22:05
  5. Ciao a tutti. Non li voglio più vedere…tanti da cacciare….in primis LUI, che chiede un rinnovo da 7 milioni e 300…… Ma voi ditemi, che razza di giocatore è? MA soprattutto….è un giocatore? Alza sempre la palla come i bambini delle scuole calcio…. non da alcun valore aggiunto, anzi alimenta continuamente i contropiedi avversari. LUI, tra i tanti è il primo a dover andar via…… ha chiesto 7 milioni….’na pippa per 7 milioni….

    Comment by massimiliano"bariggio" — 16 Aprile 2011 @ 22:57
  6. vemo perzo

    Comment by RomamoR — 16 Aprile 2011 @ 23:07
  7. Si gli Argentini, quelli coi capelli lunghi alla Mario Kempes, cattivi, tignosi…..

    Comment by massimiliano"bariggio" — 16 Aprile 2011 @ 23:14
  8. Avemo perzo. Nun è ‘na novità. Che ve la pijate a fa? L’avevo previsto: ‘gni vòrta che partit a è decisiv a o a da esse’ ‘na conferma; toppeno. So’ li media che li dicheno campioni, ner mentre so’ …. scamorze la cui forma arichiama li … colitodeni. E’ positivo che finarmente ve en sete accorti puro voi.

    Comment by RomamoR — 16 Aprile 2011 @ 23:15
  9. tutti sti argenti ,bohhhh io vedo uno che abbiamo pagato 8 millioni, cosi no se poteva fà a meno oggi due rigori ma sò diverse partite che nun indovina nulla,và bè ha tigna, no ciò che ha è cattiveria che nun è la stesa cosa e anzi porta a strade brutte brutte,nella vita come nel calcio.ricordo CONTI,oltre a ciò sbaglia molto spesso per cui dò valgono i argentini mahhhhhhh,l’erba del vicino è sempre quella più verde………….
    FORSSA ROMA

    Comment by PEDRO — 16 Aprile 2011 @ 23:55
  10. una sana autocritica nun fà mai male anzi.
    ”Pizarro: «Vediamo che succede domani. Certo, perdere in casa con un Palermo in difficoltà… purtroppo, è dura dirlo, ma abbiamo fatto diventare dei fenomeni chi non lo è – è la secca analisi del cileno ai microfoni di Roma Channel”
    FORSSA ROMA

    Comment by PEDRO — 17 Aprile 2011 @ 03:30
  11. Squadra bambina, arbitro vergognoso, egoismi a gogò e supponenza da calci sulle gengive… La ricetta perfetta per perdere contro una squadra che non ha giocato… S f r

    Comment by Daniele Sololupo — 17 Aprile 2011 @ 09:07
  12. Buongiorno e Buona Domenica delle Palme! LUI, caro Bariggio, non è Francesco Totti, non è Di Bartolomei, non ha i loro piedi nè li avrà mai! Guarda, secondo me non ha neanche i piedi di Aquilani… Ma sinceramente un’ossatura deve rimanere, un ottimo interditore (e LUI lo è) serve in ogni squadra, per cui… non sarà Falcao, ma mejo de Brighi e Simplicio LUI è! In quel ruolo LUI è considerato unaninamente anche all’estero il Numero Uno! MA REGISTA PROPRIO NO! Me domando invece PERCHE’ quando gioca con il Pek sto centrocampo a 2 fuochi non funziona…

    Comment by Luis — 17 Aprile 2011 @ 11:07
  13. Io ne ero certa: la nostra amata toppa ogni volta che è fondamentale vincere. E’ così da sempre. Comunque, sempre FORZA ROMA. Meno male che VOI, insieme a STEFANO ci siete sempre!

    Comment by letizia — 17 Aprile 2011 @ 11:09
  14. Non entrare in Champion per molte di queste mezze seghe significa un anno di transizione, un volare basso, ‘nsomma un piatto de minestra per un altr’anno… Perchè si dovrebbero impegnare per poi lasciare il posto a qualcun altro? Per professionalità? Ma fatemi il piacere… SEMPREFORZAROMA!!!

    Comment by Luis — 17 Aprile 2011 @ 11:10
  15. E a la fine?! “Chi troppo vòle nulla strigne”. C’è chi spigne p’ariva’ a Baggio e vince la partita. Ch’ottiene? Ancora nun ha arivato Baggio e ha perzo ‘a partita, ‘nzieme a l’antri, se capisce. Menez poteva tira’ ‘n porta e stava mejio posizionato der Capitano, ma p’aiutallo a ariva a Baggio preferisce passaje la palla. L’avversario ‘ntercetta e scatta er contro piede de l’uno a due. Avrei preferito penza prima a la vittoria e poi a Baggio. L’avevo previsto.

    Comment by RomamoR — 17 Aprile 2011 @ 11:11
  16. Pe’ carità, nun vòjio di’ che la causa de la sconfitta è solo quella, ma aiuta.

    Comment by RomamoR — 17 Aprile 2011 @ 11:12
  17. P.S. Ve ringrazio a nome di tutti gli Argentini… Me volevo tajà i capelli ma, poi, ci ho ripensato… Voi vedè che Mr. Di Benedetto ce casca e me scambia pe Kempes… Eh, sì credo che adessso neanche lui sa Kem pesci pigliare…

    Comment by Luis — 17 Aprile 2011 @ 11:14
  18. NO COMMENT sulla partita di ieri. Al nuovo presidente chiedo solo una cosa “MENTALITA’ VINCENTE” che ste quattro pippe non hanno mai avuto in questi 5 anni. Voglio un progetto, gente giovane, anche sconosciuta, non voglio i nomi altisonanti, non voglio quasi trentenni super affermati e strapagati che vengono a svernare qui. Voglio gente giovane, tosta, co la bava alla bocca. Li pescassero dove je pare, ma basta co gente che cammina in mezzo al campo, voglio vedere partite con gente avvelenata, voglio divertirmi quando vedo una partita, se volessi avvelenarmi e intossicarmi, mi vedrei annozero o ballarò!!!

    Comment by Romano&Romanist73 — 17 Aprile 2011 @ 11:51
  19. Ahahahahah!!! Ho letto l’articolo de Roberto Renga su “Er Menzognero”. Riferennose a la ex Presidente…ssa: ” Agli americani lascia una squadra di vertice”
    Scusate, ma nun ve vie’ da ride’ puro a voi?
    Adesso i media compileranno un elenco, tipo quello der telefono, co li nomi de li possibbili acquisti.
    Affari d’oro pe’ le Radio e TV romane, faranno er pieno de pubblicità, e c’aricconteranno canestri a josa de “BUATTE”.

    Comment by RomamoR — 17 Aprile 2011 @ 12:28
  20. Raccomandazzione ai creduloni: imbriacateve de frottole seguenno “La Signora in Giallorosso”.

    Comment by RomamoR — 17 Aprile 2011 @ 12:30
  21. James Pallotta è uno dei maggiori operatori i Wall Street, gestusce fondi milardari. In una intervista riasciata oggi dice che il suo interesse per la Roma nacque dopo il fallimento della trattativa tra i Sensi e Soros. Conferma, qualora ce ne fosse stato bisogno, che Soros ed il suo soros fund erano interessati alla Roma. Che non esistesse ê stato solo detto dai pretoriani della dittatura Sensi e dagli stessi tiranni, gli stessi che attribuiscono la nascita della Roma a Silvio Sens (falso demagogico)i, che parlarono di assenza di posate a Trigoria dopo il periodo ciarrapichiano, che hanno millantato stadi fantama e che hanno fatto delle bugie il loro format di comunicazioe. Vivaddio è finito l’incubo e non li ringrazierò mai (visto che ora va di moda), ringraziassero piuttosto loro i tifosi della Roma per avergli consentito coi loro sforzi economici di sanare con la Roma una situazione debitoria devastante e di percepire per anni ed anni sostanziosi emolumenti senza investire un euro che è uno. Ora si giri pagina con la speranza che la Roma e i romanisti possa o tornare ad essere ciò che erano… Ua cosa sola. Sfr

    Comment by Daniele Sololupo — 17 Aprile 2011 @ 12:59
  22. Cagnucci ha detto tutto sull’articolo di fondo de Il Romanista di oggi: “In fondo ieri i giocatori della Roma hanno fatto qualcosa di importante per la causa romanista: hanno aiutato i nuovi proprietari a immaginarsi il futuro. Da ieri tanti dubbi non ci sono più: basta ripartire da zero…” il resto su http://www.ilromanista.it/home/8-redazionale/1152-rifondazione.html

    Comment by Pablo bighorn — 17 Aprile 2011 @ 13:44
  23. Non sono d’accordo Sindaco. Non sono assolutamente d’accordo con la tua analisi sulla gestione Sensi. Mentre a Luis vorrei dire che….. via LUI e la sua cricca e vedrete come volerà la Roma. E’ LUI che ha voluto Doni in porta, è lui che chiede 7 milioni, se lui è l’ossatura….ammazza quanto costano ste ossa…. e poi….l’ossa se danno ai cani. Me dite che ce trovate in un “giocatore” così? Che non sa giocare la palla a terra e la deve sempre alzare? Che indovina un lancio su 100??? Anche io se mi ci metto ottengo la stessa media….

    Comment by Massimiliano "Bariggio" — 17 Aprile 2011 @ 14:56
  24. è LUI ahahahahaha,lui no indovina un lancio su 100 ahahha
    i gol che hanno tenuto a galla quet’anno staà povera ROMA sò partiti da lanci proppio de LUI il gladiatore,no del regista(AHAHAHAHAH),ANCORA ieri se è visto tutto ciò un cross all’entrata dell’area è andato fori e no ricordo un lancio precisso che abbia portato qualcosa ,forse sò scordarello io provate a iluminarmi a farmi ricordà stò lancio……ormai è assodato sò due le cose alcuni de noi cpiscano meno de calcio de altri,no è quetione de gusti ma de vedere giocare calcio……e aprezare chi lo fà………….certo ai poster l’ardua senteza ai specchi quella odierna…..
    FORSSA ROMA
    ROMA INTER LANCIO DE DE ROSSI GOL DE VUCINIC……UNO. ASPETO
    CIò CHE HO CHIESTO

    Comment by PEDRO — 17 Aprile 2011 @ 16:59
  25. aòòòò hanno cacciato ranieri che stava provando a fà fori con lui che secondo me……………da allora no credo che la cosa sia miglorata,tutti afermavano che senza de lui no se poteva con lui nun ssè pottuto ma lui nun ha colpe se no quella del salto dà staggionata,se sà e lo dice anche la publicità (quella del’olio core )vi ricordate quello saltava e li faceva subito il bloco dalla schiena ecco dopo quel rigore è finito ciò che no è mai iniziato secondo me sia chiaro,resta il fatto che sò i fatti ………
    FORSSA ROMA

    Comment by PEDRO — 17 Aprile 2011 @ 17:02
  26. Ha ragione cagnucci, era meglio perdere sabato scorso! Per stasera: ale udin!!!!

    Comment by Prometex — 17 Aprile 2011 @ 17:20
  27. Solo uno…..juve roma 1-2…Riise. Via dalla Roma LUI e la sua cricca. 7 milioni e 300 l’anno….si de carci per mandarti a Madrid…. Così poi non potremmo più avvicinarci a MAdrid perchè ce menano per quella sòla che je daremmo. Ve ne sarete accorti tutti chi è LUI….un finto giocatore….

    Comment by Massimiliano "Bariggio" — 17 Aprile 2011 @ 17:30
  28. Cala cala, Pedro! DDR non è il Capitano, ma quali lanci? Uno, due, azzeccati, ha ragione Bariggio, ma non credo sia quello il suo ruolo! Certo, se aspetti che un lancio lo facciano Brighi o Simplicio stai fresco. Spesso è costretto… Non capirò di calcio, ma un Regista, una fonte del gioco è n’altra cosa, daje… Cio non toglie che messo davanti alla difesa è un ottimo baluardo! A noi ce manca invece proprio quello che inventa… Pizarro ordina, frena, smista trottola, ma sempre negli stessi 2 metri quadrati, e nnamooooOOOOO…

    Comment by Luis — 17 Aprile 2011 @ 20:03
  29. Caro Max, la mia analisi sulla gestione Sensi verte su dati oggettivi… Soros c’era ed è stato negato, lo stadio non c’era ed è stato presentato, per prendere in un anno i famosi 4 campioni si sono aspettati lo scudetto della Lazio e i soldi dei tifosi… Appena la banca ha estorto il mandato a vendere la Roma è stata venduta, prima c’è stato detto che non c’era nessuno… Con la Roma sono stati saldati debiti contratti per errori imprenditoriali fatti altrove… Negli ultimi 5 anni non s’messo un euro nella Roma mentre sono stati prelevati diversi milioni… Questi sono i dati a cui presto s’aggiungerá il criminoso scambio mexes – lega… Per me questo basta ed avanza per un giudizio tranchant sulla gestione… Poi vivaddio la Roma esiste da prima di loro (ps. Silvio Sensi con la fondazione non c’entra nulla) e esisterá pure dopo. Sfr

    Comment by Daniele Sololupo — 17 Aprile 2011 @ 21:19
  30. Tratto da l’espresso di venerdì
    da l’Espresso – Il trasferimento di Philippe Mexès agita la fine dell’impero dei Sensi. Anche se potrebbe esserci un premio di consolazione finale per la presidentessa della Roma, Rosella: la poltrona più alta della Lega Calcio. Mexès, infortunatosi a un ginocchio il 3 aprile nella partita persa contro la Juventus, ha dovuto insistere molto per essere operato a Villa Stuart da Pierpaolo Mariani, un luminare della chirurgia ortopedica. Rosella Sensi avrebbe preferito un intervento al Gemelli, ma il francese si è imposto mettendo a copertura la propria assicurazione. Il fatto è che i rapporti fra la Roma e Villa Stuart, dove sono stati operati vari sportivi incluso Francesco Totti, sono molto tesi. La clinica ha già ottenuto tre decreti ingiuntivi per 1,2 milioni di euro più interessi contro il club giallorosso per prestazioni non saldate, come risulta dalla due diligence presentata da Unicredit al candidato all’acquisto Tom Di Benedetto. Ma l’operazione al legamento non è l’unico problema con Mexès. Polemiche si annunciano anche sulla sua partenza, destinazione Milan. Per il club di Berlusconi si tratta di un mezzo regalo. Al calciatore, infatti, la Roma non ha rinnovato il contratto, per cui la cessione verrà a parametro zero con un mancato incasso per il club capitolino di qualche decina di milioni. Una vera débàcle, ma con una consolazione per Rosella Sensi: proprio l’amministratore delegato del Milan Adriano Galliani le avrebbe promesso la presidenza della Lega calcio, in rinnovo a giugno.

    Comment by Daniele Sololupo — 17 Aprile 2011 @ 21:31
  31. Io sò solo che con la famiglia sensi ho goduto, e spero di godere anche con Tom & Co.

    Comment by Massimiliano "Bariggio" — 17 Aprile 2011 @ 21:49
  32. esasgero forse esaspero perchè ormai nun cè lla faccio più,però è come dice te no è la sua pozissione ma LUI nella dificoltà riesce,l’altro quel li che dovrebbe avbere il compito de dare gioco e criare qualcosa quello si riesce una volta su mille con la juve dicano che allora stava ancora capendo chi c’era e chi no al ritorno infatti altro discorso………poi ricordo che lui è dovuto entrare poichè se doveva fare champions e rincorso al terzo posto senza de lui se diceva che……I FATTI PARLANO CHIARO………lui nun ha fatto nulla anche se le colpe vanno ripartite tra tutti,però ribadisco lui oltre alla zizzania con ranieri borriello e altre AQUILANI IN PRIMIS,no ha datto nulla al fine del risultato,DE ROSSI ha visione de gioco lui cè là no sarà un fenomeno però vede il campo a 360 gradi,i piedi sò più alti della mediocrità della serie A,no i migliori ma stà sopra la media,corsa e agonismo alle volte troppo,stà sempre più de altri sotto i rifletori ha subito diversi problemi che tanti avrebbero preso altre strade vedi MUTTU,per tutto ciò DE ROSSI oltre a essere quase completo come giocatore e per me e questo è un guidizio personale un BRAVO RAGAZZO,quanto ai millioni tutti parlano ma quando se trovano al suo posto fanno peggiò quase tutti,anche MESSI

    Comment by PEDRO — 18 Aprile 2011 @ 00:17
  33. ANCHE MESSI è crescuita a BARCELLONA e no mi risulta che abbia fatto sconti alla squadra che lo ha crescuito e fatto diventà famoso certo i meriti sò anche suoi,cosi come pè DE ROSSI anche lui ha meriti forse più che MESSI ,poichè il BARCELLONA è grande da sempre ai occhi del mondo LA ASROMA ultimamente è risalita molto sempre ai occhi del mondo,CERTO dire che lui è con lui che ha avuto de più è QUANTO MENO OPPINABILE.
    FORSSA ROMA

    Comment by PEDRO — 18 Aprile 2011 @ 00:20
  34. Buon giorno… Domani vedemo de resuscità pure quell’artri morti de sonno!!!

    Vojio vedè la rabbia, la cattiveria vera!!!

    Comment by Romano&Romanista73 — 18 Aprile 2011 @ 11:36
  35. Buongiorno a tutti. “LUI” ha un nome e cognome, Daniele De Rossi. Per me è un Campione, e un grande giocatore si vede da tante componenti. Non è solo una questione tecnica, altrimenti Rino Gattuso avrebbe dovuto fare un’altro mestiere ! Si dice che DDR sbaglia i lanci, puo’ essere vero in parte, ma lui ha altre caratteristiche, è un’incontrista prima di tutto e che comunque si adatta a fare tutto in un centrocampo che non esiste. Se si voleva denigrare Maradona bastava dire che mom calciava con il destro e non colpiva di testa (questo per estremizzare il concetto). Ma il punto è un’altro. Possiamo avere opinioni diverse dal punto di vista tecnico, ma quello che ritengo insopportabile solo le menzogne, le calunnie per metterlo in cattiva luce ! Daje Roma Daje.

    Comment by roberto genesis — 18 Aprile 2011 @ 13:26
  36. Ho 5 minuti di tempo per ringraziare anche io la Rosellina Sensi. Grazie per i secondi posti, grazie per Loria, per Adriano, per Zamblera, per Pitt , per Barusso, per Faty , per Arthur, per Esposito ecc ecc. Grazie per aver mandato in scadenza Mexes, a proposito grazie per le cene con quel simpaticone di Galliani e per aver stretto amicizia con Moggi. Grazie per aver tenuto fede ai tuoi impegni di non cedere Aquilani e con i 20 mln incassati averci comprato il signor nessuno ! Grazie per non avere avuto il coraggio di non cacciare qualcuno da Trigoria, specie i papponi. Grazie per averci vomitato i laziali in societa’. Grazie per aver querelato tutti quelli che denigravano la ROMA. Grazie per le conferenze stampa stile bulgaro. Grazie per il miliono e trecento per te e tu’ marito. E soprattutto grazie per Soros e per il fantasmino arabo….grazie di tutto !

    Comment by roberto genesis — 18 Aprile 2011 @ 14:02
  37. Grazie Roberto! d’accordo su tutta la linea….

    Comment by stalloreggi — 22 Aprile 2011 @ 10:08

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>