Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Schegge di vita

8 Giugno 2017

Quer firm chiamato “Vita”

quer firm chiamato vita 

Quer firm chiamato “Vita”

***

‘Gni omo è ar centro de ‘na sola storia:

er firm che vive, intitolato “Vita”,

da quanno nasce, fino a che è finita,

co ‘na sconfitta, ahimé, o ‘na vittoria.

 

La cinepresa su de lui è accanita,

e gira scene da mannà a memoria,

senza copione, de tristezza o gloria,

seconno come er nastro lo riavvita.

***

E tutto rota e prenne vita intorno,

mentre lui passa e l’artri a fà comparze,

protagonista è lui, l’artri er contorno.

***

Ar centro de ‘sto firm ce sta ‘gni “io”,

che sceje scene e parti, vere o farze,

reggista a batte er ciak, è sempre Dio.

***

Stefano Agostino

__________________________

***

  1. Buona giornata a tutti! Bello, bellissimo questo sonetto alla vita! Quello che dici è tutto vero, anche se, a volte, le circostanze fanno si che l’uomo non sia l’attore principale del suo film! Ciao a tutti e sempre FORZA ROMA!

    Comment di letizia — 8 Luglio 2011 @ 09:05
  2. Ciao Ste’ e bongiorno, bello e, come sempre, ‘nteressante er tema der sonetto. Defatti che d’è la vita si no ‘n firme? Fatto de ‘n misto de commedia, de dramma e nun sempre tie’ er lieto fine.
    Vedo, cmq, che sei aritornato, bello pimpante, a sforna’ ‘na rima ar giorno e, pe questo t’aringrazio.

    Comment di 'svardo — 8 Luglio 2011 @ 09:10
  3. Suggestiva la poesia della vita, che fa sembrare la vita una poesia, ed è incredibile pensare che tra miliardi di persone ognuno di noi è il protagonista principale!

    Comment di Silvio — 8 Luglio 2011 @ 09:56
  4. …Lascia senza parole: bellissima la metafora…evocativa l’immagine…
    Complimenti, Ste!
    😉

    Comment di Luisa — 8 Luglio 2011 @ 10:27
  5. Buongiorno a tutti. ” La gente è il piu’ grande spettacolo dl mondo. E non si paga il biglietto.” Charles Bukowsky

    Comment di roberto genesis — 8 Luglio 2011 @ 10:39
  6. Chiedo scusa a tutti gli utenti del sito per il nuovo blocco di Aruba che ha reso il sito inaccessibile per tutta la mattinata.

    Comment di Stefano — 8 Luglio 2011 @ 16:01
  7. Grande grande Stefano! Me sento veramente rozzo di fronte a sti capolavori! Spero che sempre più persone possano conoscerli… andrebbero ARUBA 😀

    Comment di Luis — 8 Luglio 2011 @ 17:36
  8. ULTIMORA: Il Padreterno ha tuonato: “Chi ha preso La Mela?”…

    Comment di Luis — 8 Luglio 2011 @ 17:37
  9. io credo che avendo STEFANO E LUIS come attore pricipali siamo molto contenti de fare la comparsa………..GRAZIE

    Comment di PEDRO — 8 Luglio 2011 @ 17:56
  10. Ekkeme, lo so che son scocciante… ma come lo scotch, ALLA CENA ADERISCO!
    Io e mi moje = 2, ‘nsomma io, la mia Ganza e la mia Panza ‘ndo volete!

    Comment di Luis — 8 Luglio 2011 @ 20:06
  11. Finalmente su Lamela avemo sciolto il famoso dubbio amletico:
    “To be or no to be”… in romanesco se pronuncia…
    “TOoooo Piji onnò Toooo Piji”
    SEMPREFORZAROMA! E mò frullamoli tutti… ehm…

    Comment di Luis — 8 Luglio 2011 @ 20:09
  12. E’ tempo di addii…
    Addio Riise…
    Eri troppo Fio…rdo! E qua ce voleva solo un Fio…
    Addio Doni…
    Finalmente a Liverpool difenderai la tua rete… potrai stenderla tra i pali e facce ‘na bell’amaca…
    Addio Montali…
    Oddio, ma chi era?
    … Te, Cicinho, nasconnete bene che nun se ne accorgono…

    Comment di Luis — 8 Luglio 2011 @ 21:32
  13. burdisso l’omo con le palle ???????? oppure come sostengo io omo complessato oltre che sopra valutato……ieri ho visto la partita e l’argentina nun ha preso 3 o 4 gol solo perchè l’altri se le sò magnati (letteralmente pè chi nun ha visto),BURDISSO era titolare ma nun sè visto se no pè la lite con messi cosi come successo con TOTTI,lui è sudamericano come quel’altro ruffiano ………mahhhhh cè chi li ama tutti due io nun li sopporto..anche perchè nun valgono la candella,arriva lamella il migliore acquisto è VUCINIC……….io dico che nun se vinc ma nè manco se lottarà……….io sò convinto che i ruffiani e leccaculo sò come i amici der berlusca…..tutti ugguali ………anzi qualcuno la lingua cè là più lunga e li cè primato………..

    Comment di PEDRO — 8 Luglio 2011 @ 23:54
  14. ‘Gni omo è ar centro de ‘na sola storia:
    er firm che vive, intitolato “Vita”,
    da quanno nasce, fino a che è finita,
    co ‘na sconfitta, ahimé, o ‘na vittoria. … (continua)

    Comment di Stefano — 8 Giugno 2017 @ 08:20
  15. Protagonisti senza copione e senza prove, direttamente live e con la divina regìa nascosta ai nostri occhi! A me quello che più piace è girare scene nei set più vari e più diversi, sento che mi arricchisce lo spirito. Normalmente però qui se batte er ciakke ogni mattina co na gran fatica nei giorni de lavoro tutti uguali…

    Comment di Silvio — 8 Giugno 2017 @ 09:15
  16. Sonetto bellissimo!
    Ogni essere vivente è l’unico protagonista di se stesso nel bene e nel male.
    Buona Giornata.

    Comment di letizia — 8 Giugno 2017 @ 10:32

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>