Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Romanamente

29 Marzo 2018

Arzasse dar letto

arzasse dar letto

Arzasse dar letto

*** 

Ce sò le vorte che arzasse dar letto

è autolesionismo volontario,

è un gesto assurdo, anti-umanitario,

innaturale, becero, reietto.

 ***

È un atto da respigne, ch’è contrario

a un qualunque senzo de rispetto,

è un modo vile, inzurso, er più scoretto

de comincià ‘gni giorno in calennario.

 ***

Ché pur de arimanè sotto a le pezze

sarebbe pronto già a staccà un assegno,

 a cede proprietà, sordi e ricchezze.

***

Ma nun so’ re e nun ciò certo un regno,

né mai potrò raggiunge tali artezze,

perciò me tocca arzamme e pagà pegno.

***

Stefano Agostino

______________________

***

  1. Io stamattina ho fatto una particolare fatica ad alzarmi dal letto … come tutti, credo, un nuvoloso lunedì mattina di gennaio!

    Comment by principessa — 23 Gennaio 2012 @ 09:01
  2. Bello crogiolasse ‘ntra le pezze. Arimanna’ fino ar possibbile er momento de mette le zampe fòra dar letto. Purtroppo bigna cerca’ de sorti’ fòra ch’ancora stai a dormi’. Magara l’arimanni a la prossima domenica, doppo ave’ controllato che durante la settimana nun ce so’ festività.
    Coraggio se farà quanno stai ‘n penzione.

    Comment by 'svardo — 23 Gennaio 2012 @ 10:04
  3. Bello vede’ la punizzione inflitta a la lassie. Però i lassienteristi pònno gode’ guarmente perché ha cmq vinto ‘na squadra che tifano. A Catania , in 25 minuti s’ha da vince e ….. stamio pari.

    Comment by RomamoR — 23 Gennaio 2012 @ 10:09
  4. Ammazza quant’è vero, fratello mio…. io per stammene un po’ di più a letto, me so fatto aprì 2 volte dar chirurgo….

    Comment by paolo — 23 Gennaio 2012 @ 11:04
  5. Bello il sonetto e il pensiero del giorno è lo stesso che ho avuto appena sveglia!

    Comment by letizia — 23 Gennaio 2012 @ 11:47
  6. Buongiorno a tutti. Praticamente me so’ svejato adesso ! Scusate una domanda , ma Luis Enrique è ancora l’allenatore della Roma? Si diceva che non doveva mangiare il panettone…o sbaglio? Grande allenatore ma soprattutto un grande uomo di sport, mai una polemica, mai una scusa futile, mai un alibi sugli arbitri come fanno tutti gli allenatori italioti, quando giochiamo male lo dice e basta ! Non lo cambierei con nessuno !!! Daje Roma Daje.

    Comment by roberto genesis — 23 Gennaio 2012 @ 12:18
  7. Buongiorno…stamane tra raffreddore e lunedì mattina sto proprio così…e una volta scesa un bradipo….grande Stefano

    Comment by federica_perla — 23 Gennaio 2012 @ 12:27
  8. PS … LE sono felice di vedere i suoi e nostri frutti, orgogliosa di averci creduto e di credere ancora molto nel futuro del nostro progetto

    Comment by federica_perla — 23 Gennaio 2012 @ 12:29
  9. quanto è verooooooooo!!!!
    arzasse è innaturale, becero, rejetto…
    questo è un sonetto perfetto!

    Comment by Pablo BigHorn — 23 Gennaio 2012 @ 13:48
  10. Buon giorno a tutti. Io invece alle 7 scatto come una molla, pronto ad affrontare la giornata sprizzando energia da tutti i pori… purtroppo pero’ e’ il letto a trattenermi, le lenzuala mi si avvinghiano al corpo e non mi immobilizzano, ed anche il letto si chiude su se stesso e non mi lascia possibilita’ di fuga. Cosi’ a malincuore sono costretto a restare sotto le coperte 🙁

    Comment by Prometex — 23 Gennaio 2012 @ 14:00
  11. Siete grandiosi. Grazie.

    Comment by Stefano — 23 Gennaio 2012 @ 14:27
  12. Alzarsi la mattina è un vero e proprio atto di cinismo, c’hai proprio ragione Stè…!
    Sulla frase del giorno cito un titolo su “Il Romanista” di oggi: ohhh nooo, la lazio ha perso il derby del cuore!

    Comment by Silvio — 23 Gennaio 2012 @ 14:31
  13. Ce sò le vorte che arzasse dar letto
    è autolesionismo volontario,
    è un gesto assurdo, anti-umanitario,
    innaturale, becero, reietto. …

    Comment by Stefano — 20 Marzo 2019 @ 21:53

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>