Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

Archive for the ‘La Roma in rima’ Category

La Roma in rima

29 Maggio 2020

Serie A e serietà

Serie A e serietà

***

Come si nun se fusse già capito

da quanno che c’è stata pandemia,

che er carcio riprenneva la sua via,

quer ch’è successo a poco j’è servito.

***

Er 20 giugno quinni se ripìa,

pe fà contenti, certo, er sor Lotito,

ma er baraccone intero ch’è finito

a gambe a l’aria co ‘sta malatia.

***

Zero rispetto a 30mila morti,

p’er rischio der contaggio ch’è in aumento,

e de tifoserie a li feri corti.

***

Er carcio je lo do co sentimento,

a ‘sti papponi che, tutti coinvorti,

sò finti più de un “serfie” a pagamento.

***

Stefano Agostino

***

La Roma in rima

17 Marzo 2020

Ciao Massimo

Ciao Massimo

***

Mai ‘na parola detta fòri posto,

un romanista, ma de quelli veri,

senza bisogno de strillà penzieri,

de fà “clienti” a qualunque costo.

***

Pe te la Roma, Massimo Ruggeri,

era da amà a prescinne e, sempre tosto,

tu te la difennevi da avamposto,

co l’occhi dorci tipici e sinceri.

***

De te ce resterà ‘sto ber ricordo,

de chi davero cià quer còre grosso,

co li colori de dentr’ar Raccordo.

***

E si ce penzo adesso io nun posso

più immagginalla Lei, senza er tuo accordo,

sto a dì de “La Signora in giallorosso”.

***

Stefano Agostino

____________________

***

La Roma in rima,Stagione 2019-20

1 Marzo 2020

Cagliari – Roma

Cagliari – Roma: 3-4

***

La Roma vince a Cagliari, tre punti,

ner giorno in cui er Campionato incappa,

ner turno in cui la serie A s’attappa,

rinvia le partite e impegni assunti.

***

La Roma cala er poker ch’è de “Kappa”,

co Kalinic, du’ vorte, in du’ spunti,

poi Kluivert e pe chiude li riassunti

co Kolarov che la vittoria strappa.

***

Era importante solo er risurtato,

com’è venuto, poco, squadra stanca,

pe la sfida de coppa ch’ha giocato.

***

Perciò ce sta che in quarche caso aranca,

ma quer che conta è poi d’avé trovato

quarche ricambio bono pure in panca.

***

Stefano Agostino

***

La Roma in rima,Stagione 2019-20

27 Febbraio 2020

Gent – Roma E.L.

Gent – Roma: 1-1

***

Serviva de uscì indenni da ‘sta gara,

passà er turno e tirà avanti dritto,

null’artro interessava e qui ‘sto scritto

pò chiudese co ‘sta quartina rara.

***

Ma pe un discorzo che sia un po’ più fitto,

va detto che poteva anna giù amara,

rischianno de pagalla assai più cara

prenne quer go’ … da nun fà un fiato e zitto.

***

Invece è venuto ‘sto pareggio,

de Kluivert che ariaggiusta tutto,

e ha arimesso in sesto er punteggio.

***

La Roma passa e quinni ha dato frutto,

la tigna messa e er creà palleggio,

pe affrontà un futuro co costrutto.

***

Stefano Agostino

***

La Roma in rima,Stagione 2019-20

23 Febbraio 2020

Roma – Lecce

Roma – Lecce: 4-0

***

Co un quattro a zero a liquidà er probbrema,

s’archivia ‘sta partita, finarmente,

tre punti, tutti assieme, veramente,

rischiava d’èsse cosa fòri tema.

***

E invece prima Under dice presente,

poi Mkhytaryan, su gran bello schema,

er tre de Dzeko, eppoi la rete trema,

co Kolarov pe un quattro convincente.

***

Mó tocca seguità su ‘sto cammino,

pe ripià tereno a chi sta avanti,

senza fermasse più e cambià er destino …

***

… de ‘st’anno da l’inizzi preoccupanti,

che tempo c’è pe riacchiappà er vicino,

e er quarto posto che sta lì davanti.

***

Stefano Agostino

***

La Roma in rima,Stagione 2019-20

20 Febbraio 2020

Roma – Gent E.L.

Roma – Gent: 1-0

***

Se torna finarmente a la vittoria,

e questa già ce pare ‘na notizzia,

anche si nun convince e poco sfizzia,

ma intanto serve pe cambià la storia …

***

… de ‘sta staggione che nun è propizzia, 

che da stasera cambi la memoria,

e s’ariparta senza più ‘na scoria

dritti verzo un cammino che qui inizzia.

***

Er go’ è de Carles Perez che lo segna

grazzie a Dzeko che je dà ‘na palla,

de chi er carcio lo mastica e inzegna.

***

Poi è tutto un giocà a nun le prenne,

cosa che riesce … e tocca già imitalla,

‘sta formazzione a difesa indenne.

***

Stefano Agostino

***

La Roma in rima

18 Febbraio 2020

Cammino in salita

Cammino in salita

***

Nun parlo più de carcio, s’è notato?

E che vòi dì co quer che ‘sta a succede?

“Quelli” messì così, nun ce se crede,

quann’er cammino nostro è accidentato.

***

Com’è possibile? Se stamo a chiede…

che semo quinti mó… com’è? Ch’è stato?

Tante sconfitte eppoi ‘sto campionato,

in cui comunque er gioco nun se vede.

***

Er tutto, pe nun fasse mancà gnente,

co un passaggio strano de consegne,

co tempi incerti e pause troppo lente.

***

Perciò riparlerò a cambio de passo,

co prestazzioni de ‘sta squadra degne,

er resto nun lo so … ma guardo basso.

***

Stefano Agostino

***