Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

Archive for the ‘Stagione 2020/21’ Category

La Roma in rima,Stagione 2020/21

11 Aprile 2021

Roma – Bologna

Roma – Bologna: 1-0

***

Se vince cor punteggio de uno a zero,

tanto che basta senza grossa spesa,

in vista de la gara certo tesa,

de coppa ch’è l’impegno più severo.

***

Ma er primo tempo rischi la sorpresa,

ché c’è er Bologna che gioca davero,

poi Borja Mayoral forte sincero,

segna quer go’ che chiude la contesa.

***

Se sò rivisti pure giocatori,

che a dir poco sò fonnamentali,

che mancheno da troppo a ‘sti colori.

***

Da qui a la fine sò tutte finali,

vanno sudate tutte dentro e fòri,

co tigna, voja e rabbia da imperiali.

***

Stefano Agostino

***

La Roma in rima,Stagione 2020/21

8 Aprile 2021

Ajax – Roma E.L.

Ajax – Roma: 1-2

***

In quer momento esatto der rigore,

se sò rivisti tutti li momenti,

de quanno prenni un go’ e te tormenti,

ché nun è mai er solo a dà dolore.

***

E invece poi sò propio li frangenti,

che cambieno er corzo a dà colore,

Pau Lopez para … e gira a favore,

‘gni artra palla che manco la senti.

***

E cambia poi de un tratto la partita,

er pari de Lorenzo … punizzione,

cominci a rosicchià tutte le dita.

***

Fin quanno un carcio d’angolo, sorpresa,

tocco de Ibanez … go’ da emozzione,

la Roma vince … che granne ripresa.

***

Stefano Agostino

***

La Roma in rima,Stagione 2020/21

3 Aprile 2021

Sassuolo – Roma

Sassuolo – Roma: 2-2

***

Un pari che nun serve guasi a gnente,

nun certo più ormai p’er quarto posto,

c’era da vince qua, semmai piuttosto,

pe conzervà speranza ch’ar presente …

***

… praticamente è nulla, qui è tosto,

anche un piazzamento ben decente,

pe un posto in Europa uguarmente,

dal lato ch’è minore e più nascosto.

***

C’è ancora modo, e manco da poco,

pe tené in piedi arta l’attenzione

e nun mollà de certo adesso er gioco.

***

C’è er quarto de finale, l’occasione,

pe mette dentro tuto e accenne er foco,

vietata ‘gni artra mezza distrazzione.

***

Stefano Agostino

***

La Roma in rima,Stagione 2020/21

21 Marzo 2021

Roma – Napoli

Roma – Napoli: 0-2

***

Che era già difficile la lotta,

p’er quarto posto Champions era scritto,

ma dopo ‘sta sconfitta è buio fitto,

è ‘na chimera pe quanto s’annotta.

***

Du’ go’ presi e tutto er resto è fritto,

è dura ripiasse da ‘sta botta,

un’artra vorta che perdi la rotta,

si giochi co le forti e esci zitto.

***

Quer che fa rabbia è ch’è solo de testa

conziderasse sempre inferiori

e lassà er campo a l’artri a fà festa.

***

E t’aritrovi guasi che sei fòri

co tutto che davanti prima-sesta,

nun pareno ‘gni vorta le mijori.

***

Stefano Agostino

***

La Roma in rima,Stagione 2020/21

18 Marzo 2021

Shakhtar – Roma E.L.

Shakhtar – Roma: 1-2

***

La Roma vince anche ner ritorno,

e passa er turno in tutta sicurezza,

due a uno er risurtato pe destrezza

nulla da dì, co tutti zitti attorno.

***

E l’aripeto pe maggior chiarezza,

che tutte l’artre, quelle de contorno,

figure magre e fine de ‘sto giorno,

la Roma avanza … er resto fa monnezza.

***

Du’ go’ pe siglà ‘st’artra gran doppietta

de Borja Mayoral anche stavorta,

e tutto er resto è sugo da scarpetta.

***

Un plauso pe ‘na vorta a chi sta in porta

Pau Lopez prestazzione sì perfetta,

bene così … der resto checcemporta.

***

Stefano Agostino

***

La Roma in rima,Stagione 2020/21

14 Marzo 2021

Parma – Roma

Parma – Roma: 2-0

***

E sempre quanno meno te l’aspetti,

ariva tutt’a un botto la mazzata,

dopo la bona prova dimostrata

de giovedì, poi ecco ‘sti verdetti.

***

Se perde co ‘na gara che, già nata,

ha dimostrato subbito l’effetti,

la Roma che nun spigne e pe difetti,

va sotto e lassa ar Parma la giornata.

***

Adesso er quarto posto se fa tosto

e sembra iraggiungibbile davero,

co l’artre tutte avanti e tu in accosto.

***

Ma nun è ‘na raggione ‘sto penziero,

pe mollà l’osso ché quer quarto posto,

è da raggiunge quale sia er sentiero.

***

Stefano Agostino

***

La Roma in rima,Stagione 2020/21

11 Marzo 2021

Roma – Shakhtar E.L.

Roma – Shakhtar: 3-0

***

La Roma vince e vince prepotente,

cor risurtato che, co ‘sto stragnero,

è un granne ber rotonno tre a zero,

che già te dice tutto chiaramente.

***

Er primo go’, da capitano vero,

de Pellegrini, granne combattente,

er due der Faraone, imponente,

er tre è de Mancini condottiero.

***

Un risurtato ch’è un ber bottino,

ne l’ottica der prossimo confronto,

ch’è da giocà comunque assai de fino.

***

Ma intanto se godemo ‘sta vittoria,

ché poi ‘gnuno se faccia trovà pronto,

fra sette giorni, senza arcuna boria.

***

Stefano Agostino

***