Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Schegge di vita

28 Gennaio 2020

28 gennaio: San Tommaso d’Aquino

28 gennaio: San Tommaso d’Aquino

***

Vojo rimà San Tommaso d’Aquino,

perché fu omo che cercò la Luce,

nun solo in quer che sprenne e che ariluce,

ma dentro ‘gni sentiero der destino.

***

Ne la ricerca poco assai je scuce,

si è classico l’autore a fà stoppino

pe accenne er Foco vero der divino,

che tutto ar monno a Sé già l’ariduce.

***

Unì così antico e tradizzione,

mosso da un còre pieno de Sapienza,

tra la preghiera e la meditazzione.

***

Pe dà armonia a vecchio e novo, senza

mai rinnegà la sua sola Missione,

de portà Cristo e no solo pe scènza.

***

Stefano Agostino

___________________________

***

I sonetti romani,Schegge di vita

27 Gennaio 2020

La giornata de la memoria

La giornata de la memoria

***

Ben venghi la giornata de memoria,

pe nun dimenticà l’infamia estrema

de la “Shoah”, che nun pò èsse un tema

da chiude e conzervà in libbri de storia.

***

Ma aricordà sortanto nun è schema

pe evità che l’omo e la sua boria,

pe quarche sua credenza e vanagloria,

possa, un ber dì, aripresentà er probbrema.

***

Accanto a la memoria de l’eccidi,

quarziasi mano ciabbia l’assassino,

ch’ha perpetrato zozzi genocidi …

***

… ce vò chi da l’età de chi è bambino

inzegni l’odio a quali rischi guidi,

solo pe razza, credo o p’er quatrino.

******

Stefano Agostino

____________________________

***

La Roma in rima,Stagione 2019-20

26 Gennaio 2020

Roma – Lazio

Roma – Lazio: 1-1

***

Voleveno fà dodici vittorie,

pe superacce, er derby fatto apposta,

perciò nun avé vinto assai je costa,

anche se già rifiuteno ‘ste storie.

***

Ché c’era da sentilli e era tosta,

chissà pe quanto tempo  co ‘ste glorie,

che senzo ciànno solo pe memorie

de chi nun cià da offrì artra proposta.

***

Ma detto questo a dì com’è ch’è annata,

rammarico ce sta pe l’occasioni

e ‘na partita tutta dominata.

***

Bisogna mette dentro più palloni,

se crea tanto, ma poi l’imbucata

finisce sempre su li cartelloni.

***

Stefano Agostino

***

I sonetti romani,Schegge di vita

Dar Vangelo der giorno: “pescatori de ommini”

Dar Vangelo der giorno: “pescatori de ommini”

***

Simone stava in barca cor fratello,

quanno arivò Gesù e je disse: “Pietro,

così te chiamerai, tu viemme dietro,

inzieme a Andrea, mollate quer fardello”.

 ***

Poi avanzanno giusto quarche metro,

fece: “Er mestiere vostro è arquanto bello,

da oggi in poi, però, nun è un tranello,

nun sarà più lo stesso, come addietro”.

 ***

Ve cambierò l’oggetto de la pesca,

che nun sarà più er pesce, come adesso,

ma è l’omo pe cui Io ciò un’artra esca”.

 ***

Andrea co Pietro, in quer momento stesso,

mollarono le reti e ’gni artra fresca

e senza induggio je sò iti appresso.

***

Stefano Agostino

_____________________________

***

I sonetti romani,Schegge di vita

25 Gennaio 2020

La Converzione de San Paolo

La Converzione de San Paolo

***

Lui se n’annava là, verzo Damasco,

quer giorno e a un tratto venne forgorato

’na luce accesa, forte, l’ha cecato

stava a cavallo e disse: “Aiuto, casco!”

***

Poi udì ’na voce d’uno un po’ arterato:

“Saulo, e basta un po’ de stà a ricasco

de chi m’ammazza er gregge e fa’ er fuggiasco,

cambiete er nome e fa’ ch’Io sia lodato!”

 ***

La voce der Signore Gesù Cristo:

“Si t’ho cecato ce sta ’na raggione:

ché fino a oggi tu nun ciài mai visto”.

***

Pe Paolo fu lì la Converzione:

discepolo poi apostolo, ha rivisto

Roma, cambiati er nome e la missione.

***

Stefano Agostino

____________________________________

***

I sonetti romani,Romanamente

24 Gennaio 2020

Raccorta diferenziata

Raccorta diferenziata

***

Dice: “Fa’ la raccorta de monnezza,

m’ariccomanno sia diferenziata,

la prastica, la carta, pila usata,

er vetro e de li cenci poi ‘gni pezza.

***

Ne l’ummido nun viè ariciclata,

e pe le medicine l’accortezza

de li raccojitori, co saggezza,

presso ‘gni farmacia ch’è deputata.

***

Ma poi quanno s’ariva ar cassonetto,

ammesso che se trova, ce s’ammazza

pe mette tutto come che s’è detto.

***

Co un puzzo che t’accora e te ‘mbarazza,

buste immischiate assieme a fà da letto,

poi dici che quarcuno nun se ‘ncazza.

***

Stefano Agostino

________________________

***

La Roma in rima,Stagione 2019-20

22 Gennaio 2020

Juventus – Roma C.I.

Juventus – Roma: 3-1

***

Ancora un’artra granne delusione,

la Coppa Italia nun è più pe noi,

pòi ariggirattela pe come vòi,

tanto è così co ‘sta competizzione.

***

Ner primo tempo da un inizzio poi

nemmanco tanto male pe gestione,

se fa un tracollo che nun cià raggione,

sinnò ner fatto che li nostri eroi …

***

… a questi je regaleno er vantaggio,

e poi er due a zero e er tre a gnente,

chiudenno ar primo tempo ‘sto passaggio.

***

Er tre a uno è un po’ meno avvilente,

ma tanto ciarimane un ber miraggio,

vince ‘sta coppa solo co la mente.

***

Stefano Agostino

***