Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Schegge di vita

25 Aprile 2019

25 aprile

25 aprile

***

Giornata de memoria, ortre la festa,

’ndò s’aricorda la Libberazzione,

da quel’infame e lorda occupazzione,

de quer reggime che chinò la testa.

 ***

Pe chi nun cià coscènza d’oppressione,

d’assurdità e violenza manifesta,

er venticinque aprile pe lui resta

sortanto un giorno in cui pò fà er portrone.

 ***

’Gni dittatura, dar nazzismo a Mao,

se porta dentro a sé l’erbaccia inzana

er soffocà ‘gni libbertà e ’gni Tao.

 ***

Grazzie perciò a l’armata americana,

a chi cià libberato e ar “bella ciao”

de la curtura e lotta partiggiana.

**

Stefano Agostino

_______________________

***

  1. Giornata de memoria, ortre la festa,
    ’ndò s’aricorda la Libberazzione,
    da quel’infame e lorda occupazzione,
    de quer reggime che chinò la testa. … (continua)

    Comment di Stefano — 25 Aprile 2015 @ 09:28
  2. Bongiorno. Mi associo alla sacrosanta verità del pensiero del giorno.
    Purtroppo gli eredi di quei partiggiani, oggi parteggiano per la nuova dittatura renziana. Saranno arricchiti con i bottini dei loro avi.

    Comment di 'svardo AsR '929 — 25 Aprile 2016 @ 11:00
  3. Di quell’Italia liberata oggi restano solo le macerie, ancora più evidenti di quelle di allora.
    Buona giornata della liberazione!

    Comment di letizia — 25 Aprile 2016 @ 11:06
  4. Festeggiamo la Liberazione dell’Italia dalla dittatura nazifascista, ma bisognerebbe festeggiare la caduta di tutte le dittature che ancora opprimono tanti popoli!
    Buona Giornata.

    Comment di letizia — 25 Aprile 2019 @ 14:08

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>