Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

Archive for the ‘La Roma in rima’ Category

La Roma in rima,Poesie romaniste

22 Luglio 2020

22 luglio 1927

22 luglio 1927

***

Ner millennovecentoventisette,

22 lujo, uffici der Vicario,

Italo Foschi, omo leggendario,

vorze riunì tre squadre benedette …

***

Così quer giorno c’era ‘sto scenario,

Alba, co Fortitudo e Roman strette,

in un’Associazzione a tre, perfette,

lassanno fòra tutto er circondario.

***

Nacque così pe noi l’A.S. Roma,

cor giallo-oro e rosso-pompeiano

la Lupa e du’ gemelli pe assioma.

***

E da quer giorno chi è vero romano,

pe ‘na questione più de cromosoma,

la tifa, senza mai passà la mano.

***

Stefano Agostino

***

PER IL VIDEO-SONETTO VAI QUI: 22 luglio 1927

***

******

La Roma in rima,Stagione 2019-20

19 Luglio 2020

Roma – Inter

Roma – Inter: 2-2

***

‘Sta Roma meritava ‘na vittoria,

ma è finita solo co un pareggio,

che preso su rigore guasi a sfreggio

è assai più amaro ancor de la cicoria.

***

La Roma gioca e scambia ber palleggio,

va sotto poi rimonta che, a memoria,

succede poche vorte ne la storia

come in de ‘sto periodo a freggio.

***

Aumenta un po’ er rammarico giocanno

così pe tutto quanto er campionato,

era un’artra staggione o più un artr’anno.

***

C’è da finì comunque e va giocato

senza mollà mai gnente, né fà danno,

pe un quinto posto che va conquistato.

***

Stefano Agostino

***

La Roma in rima,Stagione 2019-20

16 Luglio 2020

Roma – Verona

Roma – Verona: 2-1

***

Se vince pe due a uno, ma de spinta,

lottanno su ‘gni palla e nun se molla

mai l’avverzario, anzi co la colla

se tiè fin quanno la partita è vinta.

***

Rigore er primo go’ che tutto scrolla

de Veretout che va tenuto in tinta

cor giallorosso ché gioca co grinta

e lo direbbe anche qui la folla.

***

Er due è de Dzeko che sarta de testa

e segna ma quer due poi conta poco

er due a uno loro è cosa lesta …

***

… già ner seconno tempo, ma la sera

è romanista uguale e chiude er gioco

la voja de treppunti e no chimera.

***

Stefano Agostino

***

La Roma in rima,Stagione 2019-20

11 Luglio 2020

Brescia – Roma

Brescia – Roma: 0-3

***

Se vince pe tre a zero e in trasferta,

e finarmente aggiungo co coraggio,

se vede un gioco, che nun è un miraggio,

nun conta l’avverzaria poco esperta.

***

Ché quer che conta è annà poi in vantaggio

e segna Fazio er primo e cosa certa

la Roma poi ner tempo e a la sverta

da quer momento va a propio aggio.

***

Er due è der sor Kalinic che segna

dopo d’avé cercato er go’ partita

senza trovallo fino a che se ingegna.

***

Er tre è er più bello perché è er suo solo

de chi rientra in campo e già inzegna

er carcio a tutti … Nicolò Zaniolo.

***

Stefano Agostino

***

La Roma in rima,Stagione 2019-20

9 Luglio 2020

Roma – Parma

Roma – Parma: 2-1

***

Se torna a la vittoria, era importante,

pe tirà su er morale e posizzione,

pe dà ‘na scossa, ortre a un’emozzione,

e vince poi dà sempre er carburante.

***

E dì che s’è rischiato d’arimpone

perzino oggi, guasi ‘na costante,

l’umore a li tifosi, visto e stante

che parti e vai già sotto co un’azzione.

***

Ma invece poi la Roma reaggisce

e trova er pari prima der riposo

co Mkhitaryan e er buio finisce.

***

Poi ner seconno tempo la rimonta,

co Veretout che sur manto erboso

tira ‘na bomba … e go’ … ch’è quer che conta.

***

Stefano Agostino

***

La Roma in rima,Stagione 2019-20

6 Luglio 2020

Napoli – Roma

Napoli – Roma: 2-1

***

Ariva qui l’ennesima sconfitta,

ma si nun artro armeno s’è giocato,

tanto ormai pe noi ‘sto campionato

potemo da archiviallo già in soffitta.

***

Armeno si nun artro s’è lottato,

“armeno” è pure er go’ che mette dritta

pe un attimo sortanto … poi s’affitta,

la gara co un pareggio … ch’è mancato.

***

Ma adesso er quinto posto è condiviso,

e tocca da guardasse pure dietro

da chi sta lì a du’ passi, a l’improviso.

***

Nun dico d’avanzà de quarche metro,

ma certo de lottà, che der deciso

ne pò sapé sortanto che San Pietro.

***

Stefano Agostino

***

I sonetti romani,La Roma in rima

2 Luglio 2020

Roma – Udinese

Roma – Udinese: 0-2

***

La Roma pare che sta già in vacanza,

de certo nun se vede e er risurtato

è un secco zero a due arifilato

da un’Udinese che vince de panza.

***

Se sta così a giocà er conquistato,

l’Europa League che dà un po’ de sostanza,

a ‘na staggione che, pe militanza,

è peggio de ‘gni artro campionato.

***

Ricambi che nun sò certo a l’artezza

panchina corta e fiato pure meno,

come pò annà, sinnò co ‘st’amarezza?

***

Se guarda ancora avanti, ma è strapieno

er cormo der livello a dà ‘na pezza,

che nun commento più, ché m’avveleno.

***

Stefano Agostino

__________________________

***