Roma in rima -  Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Tempi d'oggi

9 settembre 2015

Schettino e Scattone

Schettino e Scattone

***

Sarà dovuto, fórze, a quer cognome

er diventà esimi professori

a l’univerzità, co granni onori,

sinnò, artrimenti, nun me spiego come …

***

… com’è che sia possibbile dà allori

a due così, che n’hanno fatte, eccome,

e invece de scordasse pure er nome,

in ‘sto Paese escheno signori.

***

Ce l’ho sia co Schettino che Scattone

un’allitterazzione cor delitto,

in cattedra a inzegnà … bella nazzione …

***

… ‘ndov’er reato, pure ch’è prescritto,

è un titolo de merito … e cojone

chi campa ne la legge e ner diritto.

***

Stefano Agostino

_____________________________

***

  1. Sarà dovuto, fórze, a quer cognome
    er diventà esimi professori
    a l’univerzità, co granni onori,
    sinnò, artrimenti, nun me spiego come … (continua)

    Comment by Stefano — 9 settembre 2015 @ 08:38
  2. Mah, visti pure li cambiamenti sotto ar Cupolone, me vie’ propio da di’: Nun c’è più religgione.
    Oggi, ‘nvece, me ricordo er 9 settembre der ’43, cor tentativo de resistenza a Porta San Paolo (abitavo ar v.le Giotto). Vede’ quei poveri sordati, desiderosi de combatte’e senza ‘n comanno appropriato, cerca’ de nasconnese dai rastrellamenti tedeschi, n’avemo ospitati ‘n paro de cui uno ferito aiutatato a ricovera’ ar Celio.
    Ok, er tempo passa e ….. bòna giornata a tutti.

    Comment by 'svardoASR'29 — 9 settembre 2015 @ 09:03
  3. Il disegno rappresenta al meglio ciò che hai scritto e ciò che siamo: nel nostro Paese non prevale il più meritevole ma il più furbo, la legge per gli amici non si applica ma si interpreta, e chiedere lo scontrino suscita un sentimento di vergogna, un sinistro senso di colpa…

    Comment by Silvio — 9 settembre 2015 @ 10:42
  4. Giusto Sirvio, ma io faccio ‘a faccia de bronzo e ‘o chiedo sempre, specie ar Bar. Pure er barbiere m’arilascia ‘a ricevuta. Ormai me conoscono. Se tutti ce facessimo conosce, sarebbe normale riceve ‘o scontrino.

    Comment by 'svardoASR'29 — 9 settembre 2015 @ 12:30
  5. E’ incredibile come certa gente invece di stare in galera, vanno ad insegnare: che cosa, come uccidere le persone? Che vergogna, povera Italia, siamo allo sfascio più totale!
    Buona giornata (se possibile)!!!

    Comment by letizia — 9 settembre 2015 @ 13:06

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>